Bomba prima di Napoli-Inter: Osimhen firma il contratto

A poche ore dalla sfida di campionato tra Napoli e Inter, l’annuncio del presidente Aurelio De Laurentiis su Victor Osimhen. 

E’ stata un’estate travagliata per Victor Osimhen. L’addio a Spalletti, l’arrivo di Garcia, il piccolo incidente muscolare e le sirene di mercato. Lo volevano in Arabia. E avrebbe firmato un contratto che, a detta sua, gli avrebbe cambiato la vita. Anche quella dei suoi familiari. Più diceva di no, più aumentava l’offerta economica per lasciare il Napoli.

Victor Osimhen
L’annuncio su Victor Osimhen (LaPresse) Calciomercato.it

E nello stesso periodo, il calciatore era in trattativa per rinnovare il contratto con il club azzurro. Tra il ritiro in Trentino e quello in Abruzzo, il suo agente Roberto Calenda ha incontrato numerose volte la dirigenza del Napoli per trovare l’intesa sul rinnovo del nigeriano. Intesa che evidentemente è stata finalmente trovata.

Osimhen firma il nuovo contratto con il Napoli: l’annuncio di De Laurentiis

Al Campania Terra Felix, evento per assegnare riconoscimenti giornalistici, Aurelio De Laurentiis ha risposto alcune domande sul futuro del suo Napoli e in particolare si è lasciato andare ad un annuncio importante su Victor Osimhen: “Siamo alla firma del contratto, che era sospesa in estate”.

De Laurentiis e Osimhen
De Laurentiis e Osimhen (LaPresse) Calciomercato.it

Già dopo la gara d’andata contro il Real Madrid, il patron azzurro aveva mostrato un certo ottimismo sulla firma del nuovo contratto del nigeriano. “Non c’è nessun problema” dichiarava in mixed zone.

Sempre in occasione dell’evento giornalistico, il presidente del Napoli ha parlato di un altro tema caldissimo: il rinnovo di Kvaratskhelia. Qui De Laurentiis si è lasciato andare ad una battuta: “Cosa c’entra lui? Ha ancora 4 anni con noi. Ecco dov’è la vostra negatività. Voi piangete sempre sul morto che non c’è”. La linea del club è questa. Al momento il futuro del georgiano in termini contrattuali non si discute. E’ arrivato solo l’anno scorso e non c’è nessun adeguamento previsto dietro l’angolo.

Impostazioni privacy