Esonerato dopo l’incontro con la società: già scelto il sostituto

Esonerato dopo l’incontro con la proprietà e sostituto ad interim già scelto: la crisi porta al ribaltone in panchina

Niente da fare. Salta l’ennesima panchina al culmine di una crisi che ha fatto precipitare la squadra in classifica.

Esonerato dopo il vertice
Panchina (ANSA) – Calciomercato.it

A fare le spese dell’annata terribile del Lione è anche Fabio Grosso. Come riferisce ‘L’Equipe’, infatti, il tecnico italiano sarebbe stato esonerato dopo l’incontro con il presidente John Textor. Sarebbe stato proprio il patron, insieme al nuovo direttore sportivo David Friio, a prendere la decisione di sollevare l’ex Frosinone dall’incarico.

Arrivato a settembre con la squadra in piena bagarre retrocessione, Grosso non è riuscito nell’impresa di risollevare il club: sette le partite con una sola vittoria, due pareggi e quattro sconfitte che hanno fatto sì che il Lione restasse all’ultimo posto della Ligue 1, con la salvezza lontana già cinque punti.

Calciomercato Lione, esonerato Grosso: sostituto ad interim

Un ruolino di marcia che ha portato all’ennesimo ribaltone in panchina con Textor che, dopo l’incontro con Grosso, ha deciso di esonerare l’allenatore italiano e andare a caccia di un sostituto.

Lione, Grosso esonerato
Grosso (LaPresse) – Calciomercato.it

I nomi più papabili per prendere le redini della squadra e provare l’impresa salvezza sono Bruno Genesio e Jorge Sampaoli: per il primo si tratterebbe di un ritorno visto che ha allenato l’Olympique dal 2015 al 2019. L’argentino, invece, fresco di esonero al Flamengo, già conosce il campionato francese avendo allenato il Marsiglia.

Nell’attesa, Pierre Sage è stato promosso tecnico della prima squadra ad interim e guiderà il Lione sabato contro il Lens e probabilmente anche mercoledì contro il Marsiglia. Poi potrebbe essere il momento di un nuovo allenatore, intanto la prima decisione è presa: Grosso e il Lione si separano dopo due mesi.

Impostazioni privacy