PAGELLE E TABELLINO Juventus-Inter 1-1: Thuram indemoniato, Gatti si addormenta

Voti, pagelle e tabellino di Juventus-Inter, Derby d’Italia dell’Allianz Stadium valido per la tredicesima giornata del campionato di Serie A. Lautaro Martinez risponde al vantaggio di Vlahovic

Juventus e Inter non si fanno male nell’attesissimo Derby d’Italia dell’Allianz Stadium valido per la tredicesima giornata del campionato di Serie A.

Juventus-Inter, le pagelle
Thuram e Lautaro Martinez (LaPresse) – Calciomercato.it

Primo tempo elettrizzante: Vlahovic si sveglia e torna a gioire sull’assist di Chiesa, sei minuti più tardi è Lautaro Martinez a riportare il risultato in parità sul servizio dell’indemoniato Thuram. Male Gatti e de Vrij nelle retrovie, convince a metà all’esordio da titolare Nicolussi Caviglia. Primo stop in trasferta in campionato per i nerazzurri, che conservano comunque due lunghezze di vantaggio in vetta sulla ‘Vecchia Signora’.

JUVENTUS

Szczesny 6

Gatti 5

Bremer 5,5

Rugani 5,5

Cambiaso 6

McKennie 6

Nicolussi Caviglia 5,5 (62′ Locatelli 6)

Rabiot 6

Kostic 6 (89′ Alex Sandro SV)

Chiesa 7 (80′ Milik SV)

Vlahovic 7,5 (80′ Kean SV)

Allenatore Allegri 6,5 – La Juve fa la partita nella prima parte e mette in difficoltà l’Inter, trovando meritatamente il centro del vantaggio. I bianconeri calano alla distanza e nella ripresa abbassano il baricentro per contenere gli assalti avversari. Manca il sorpasso, però non trema di fronte alla favorita numero uno per il campionato e acquisisce maggiore consapevolezza per continuare a sognare lo scudetto.

TOP Juventus: Vlahovic 7,5 – Torna al gol dopo quasi due mesi e mezzo, sfogando tutta la sua rabbia contro le critiche degli ultimi tempi. Ritrova il furore del grande centravanti e mette la firma sul Derby d’Italia.

FLOP Juventus – Gatti 5 – Si addormenta sul pareggio di Lautaro Martinez, facendosi beffare dal capitano nerazzurro. Disattenzione che costa cara alla squadra di Allegri.

INTER

Sommer 6

Darmian 5,5

De Vrij 5

Acerbi 6

Dumfries 5,5 (70′ Cuadrado 6)

Barella 6,5 (88 Frattesi SV)

Calhanoglu 6 (83′ Asllani SV)

Mkhitaryan 6

Dimarco 6 (70′ Carlos Augusto 6)

Thuram 7 (88′ Arnautovic SV)

Lautaro Martinez 7

Allenatore: Inzaghi 6,5 – Partenza sottotono dei nerazzurri, che subiscono le folate della Juventus. Ha il merito di reagire subito e provare a ribaltarla a inizio ripresa. Alla fine il punto sta bene anche al tecnico piacentino, che rimane in vetta lasciando dietro i rivali di Allegri. Prima frenata lontano da San Siro in campionato, l’anno scorso di questi tempi però l’avrebbe probabilmente persa: è un segnale di maturità.

TOP Inter: Thuram 7 – Indemoniato anche all’Allianz Stadium, sotto gli occhi di papà Lilian. Brucia Bremer e serve un assist d’oro per l’1-1 del gemello Lautaro. Marca la differenza: ormai indispensabile nell’attacco di Simone Inzaghi.

FLOP Inter: de Vrij 5 – In apnea contro il ritrovato Vlahovic e sovrastato dal bomber avversario. Il numero 9 bianconero gli ruba il tempo sul vantaggio della Juve: serata difficile per l’olandese.

Arbitro Guida 6,5

Il tabellino di Juventus-Inter: rivincita Vlahovic, de Vrij sbaglia

Juve-Inter, il gesto di Vlahovic
Dusan Vlahovic (LaPresse) – Calciomercato.it

JUVENTUS-INTER 1-1
27′ Vlahovic; 33′ Lautaro Martinez (I)

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Cambiaso, McKennie, Nicolussi Caviglia (62′ Locatelli), Rabiot, Kostic (89′ Alex Sandro); Chiesa (80′ Milik), Vlahovic (80′ Kean). A disposizione: Perin, Pinsoglio, Huijsen, Miretti, Nonge, Iling Junior, Yildiz. Allenatore: Allegri

Inter (3-5-2): Sommer; Darmian, de Vrij, Acerbi; Dumfries (70′ Cuadrado), Barella (88′ Frattesi), Calhanoglu (83′ Asllani), Mkhitaryan, Dimarco (70′ Carlos Augusto); Thuram (88′ Arnautovic), Lautaro Martinez. A disposizione: Audero, Di Gennaro, Stabile, Bisseck, Agoume, Sensi, Klaassen. Allenatore: Inzaghi

Arbitro: Guida (sez. Torre Annunziata)
VAR: Irrati
Ammoniti: Cambiaso (J), Cuadrado (I), Kostic (J)
Espulsi:
Note: recupero 1′ e 4′; spettatori 41.507

Impostazioni privacy