Juventus-Inter, allarme Barella al 68′: ecco cosa è successo

A terra dolorante per qualche minuto, Barella ha richiamato l’attenzione dello staff sanitario dell’Inter. La ricostruzione dell’episodio

Giunta nel segmento conclusivo della seconda frazione di gioco, la gara dell’Allianz Stadium tra Juventus ed Inter viaggia sui binari dell’equilibrio. Al gol iniziale di Vlahovic ha risposto a stretto giro di posta il sigillo di Lautaro Martinez. L’argentino con un movimento a mezzaluna è riuscito ad eludere l’intervento del suo marcatore battendo Szczesny con un tiro di prima che non ha lasciato scampo al portiere polacco.

Juventus-Inter, allarme Barella al 68': ecco cosa è successo
Barella (LaPresse) – Calciomercato.it

L’azione che ha portato al pareggio dei nerazzurri è nata da un passaggio filtrante illuminante di Barella, protagonista di una prestazione importante sotto tanti punti di vista. Un vero fattore sia in fase propositiva che in quella di non possesso, la mezzala di Inzaghi è stata un vero e proprio pendolino. Tuttavia, nel secondo tempo c’è stato anche un momento di ansia per lo staff sanitario dell’Inter. Proprio Barella, infatti, è rimasto a terra al 68′ a causa di un contatto con Bremer. Cadendo male con la spalla sul manto erboso, Barella ha richiamato immediatamente l’attenzione dello staff medico nerazzurro, rimanendo a terra per qualche minuto. Dopo lo spavento iniziale, però, l’allarme è immediatamente rientrato.

Impostazioni privacy