Sogno Scudetto, Mckennie infiamma Juve-Inter e chiosa: “Li ho delusi”

Le parole di Weston Mckennie ai microfoni di Sky Sport a pochi giorni dal fischio d’inizio di Juventus-Inter

Una sfida che può valere molto di più dei semplici tre punti in palio. Quello che avrà come teatro l’Allianz Stadium domenica sera sarà un autentico spartiacque per le stagioni di Inter e Juventus. I nerazzurri, infatti, vincendo la gara contro i bianconeri hanno la grande chance di lanciare un altro messaggio alla concorrenza. Il più letale.

Sogno Scudetto, Mckennie infiamma Juve-Inter e chiosa: "Li ho delusi"
Mckennie (LaPresse) – Calciomercato.it

Di contro, i bianconeri vogliono impreziosire con un altro successo importante la striscia di risultati utili consecutivi partita dopo la debacle di Sassuolo. Dell’importanza della gara come snodo cruciale della stagione è consapevole anche Weston Mckennie, che nel corso di una lunga intervista concessa ai microfoni di Sky ha toccato diversi argomenti. Di seguito lo stralcio delle dichiarazioni del texano sulla corsa Scudetto: “La Juventus è pronta a questa sfida, per provare a vincere. In questo momento della stagione è presto dirlo, però quella con l’Inter potrebbe l’occasione con cui rimettere nel mirino la chance di portare nuovamente a Torino lo Scudetto. Sarebbe bello“.

Juventus, Mckennie lancia la sfida all’Inter e fa il punto sulle sue condizioni fisiche: “Sto bene”

Il centrocampista texano ha poi fornito un importante aggiornamento sulle sue condizioni fisiche: “Mi sento bene dopo aver riscontrato qualche problemino nell’ultimo mese, soprattutto dopo la partita contro il Torino”.

Sogno Scudetto, Mckennie infiamma Juve-Inter e chiosa: "Li ho delusi"
Mckennie (LaPresse) – Calciomercato.it

Lo sguardo di Mckennie, però, non è rivolto solo al futuro ma anche ai momenti difficili vissuti nei mesi scorsi: “Ho lasciato la Juve in occasione della sessione invernale di calciomercato dello scorso anno e sono andato al Leeds. Sento di aver deluso alcune persone, ma quando sono tornato ho capito che il fatto di aver vissuto quel tipo di esperienza fosse stato importante. Nel momento in cui sono tornato qui, è stato un po’ come fosse la prima volta”.

Impostazioni privacy