Mourinho massacrato post Inter: “Nemmeno la più piccola delle provinciali”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:10

La Roma perde male sul campo della capolista Inter: José Mourinho sotto accusa dopo la deludente prestazione dei giallorossi a San Siro

La Roma e Mourinho sotto accusa dopo la sconfitta di domenica sera nel big match del ‘Meazza’ contro la capolista Inter. Il bunker giallorosso regge fino all’81’ e al sigillo di Thuram, bravo ad avventarsi sul cross di Dimarco e a bucare Rui Patricio.

Roma, Mourinho sotto accusa
José Mourinho (LaPresse) – Calciomercato.it

Troppo rinunciatari i giallorossi, con il tecnico portoghese che a causa della squalifica ha seguito parte del match in tribuna stampa. La Roma cade così dopo cinque successi consecutivi tra campionato ed Europa League, lasciando un’immagine tutt’altro che convincente sul piano del gioco e di un divario troppo ampio rispetto ai rivali allenati da Simone Inzaghi. Dito puntato contro la prestazione della compagine capitolina e lo ‘Special One’ all’indomani del KO di San Siro: “È stato un massacro la partita di ieri, Mourinho vede un’altra gara – il commento a ‘Radio Radio’ di Furio Focolari – L’Inter ha sprecato diverse occasioni, Rui Patricio ha fatto due grandi interventi, la Roma invece solo un tiro in porta di testa con Cristante. Noi qui siamo sempre costretti a commentare Mourinho, che è un furbo, e non invece la partita”. Fernando Orsi rincara la dose: “Ha fatto la più brutta partita della storia del calcio”.

Roma, Mourinho sotto accusa dopo la sconfitta contro l’Inter

La Roma alza bandiera bianca contro l’Inter e alla fine José Mourinho attacca Maresca per la direzione arbitrale. Diversi episodi non hanno convinto (eufemismo) l’allenatore portoghese, che si è sfogato al canale tematico giallorosso al fischio finale.

Roma, critiche a Mourinho
Mourinho in tribuna stampa (LaPresse) – Calciomercato.it

Anche Ilario Di Gionvambattista non è tenero con l’allenatore romanista: “Mourinho accusa di un arbitraggio palesemente contro la Roma e partita guidata scientificamente contro attraverso l’uso delle ammonizioni. Torna il problema mai sopito del rapporto Mou-arbitri. Domanda, ma così non si danno alibi ad una squadra che nei numeri è stata surclassata dall’Inter e che nei primi 15 minuti poteva già essere sotto di tre gol? – si chiede su Twitter il giornalista – Avere più coraggio in alcune circostanze è quasi un dovere. Presentarsi in quel modo a San Siro, come nemmeno la più piccola delle provinciali avrebbe fatto, non è una bella immagine per la Roma“.