La Juve si scatena a gennaio: colpo anti Inter e ritorno immediato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:05

La Juventus ha riassaporato per poche ore il primo posto dopo tre anni e ora vuole riprenderselo: a gennaio pronti almeno due colpi

La Juventus sta tornando a occupare le posizioni che contano in classifica. La vittoria faticosissima e rocambolesca contro il Verona ha lanciato i bianconeri alla vetta temporanea della classifica, prima della vittoria dell’Inter contro la Roma. Un primo posto durato nemmeno 24 ore, ma che in ogni caso mancava addirittura dal 2020. Mai con Allegri in panchina la Juve era stata così in alto in graduatoria.

Allegri (LaPresse) – calciomercato.it

Questo può voler dire niente o anche tutto. Perché i bianconeri hanno dei vantaggi ovvi ed evidenti come la possibilità di preparare le partite con tutta calma, senza l’impegno europeo. A differenza di Inter, Milan e Napoli che oltre agli otto turni di campionato fino a gennaio dovrà affrontarne anche tre importantissimi di Champions League. Cosa c’è a gennaio? Ovviamente l’apertura del mercato invernale. Che può essere lo sprint definitivo per la Juventus in ottica quarto posto senza dubbio, ma anche lo scudetto. Se la squadra di Allegri rimarrà lì in alto al termine di questo ciclo allora i puntelli che la dirigenza ha in mente potranno dare effettivamente una bella accelerata. Soprattutto a centrocampo, con le squalifica di Pogba e Fagioli, Giuntoli e Manna hanno già in testa un paio di rinforzi. Ad esempio Rodrigo De Paul, a cui potrebbe addirittura aggiungersi Lazar Samardzic che intanto ha già dato un segnale inequivocabile.

Juventus, Giuntoli pensa a gennaio: Samardzic si ‘offre’, ma occhio a De Paul e Soule

Nelle scorse ore, infatti, Samardzic ha lanciato un indizio social importante, un messaggio chiarissimo alla dirigenza della Juventus già in vista del mercato di gennaio. Il centrocampista tedesco naturalizzato serbo ha cliccato ‘like’ sul post della Lega Serie A su Instagram relativo alla vittoria bianconera contro il Verona di sabato sera. Un ‘mi piace’ non casuale, dal momento che già il calciatore aveva manifestato la sua apertura alla destinazione juventina.

samardzic
Samardzic (LaPresse) – calciomercato.it

L’altro nome di grido per il centrocampo è appunto Rodrigo De Paul, che conosce benissimo la Serie A e l’Atletico Madrid è disposto anche a cederlo. Entrambi darebbero la qualità che manca alla mediana di Allegri facendogli fare un bel salto di qualità. E poi Giuntoli e Manna tengono d’occhio in maniera importante il cammino di Matias Soule, che sta facendo cose fantastiche in prestito al Frosinone. L’argentino, corteggiato da Spalletti per la Nazionale italiana, ha già segnato 5 gol in campionato (solo Bellingham, dei 2003, ha fatto meglio). Non è da escludere totalmente a priori che la Juve provi a riportarlo alla Continassa già a gennaio. Le due società in ogni caso non ne hanno ancora parlato. Ai microfoni di Tv Play, il dt del Frosinone Angelozzi ce lo aveva anticipato, sottolineando l’apertura del club a parlarne per un eventuale ritorno immediato.