Mazzata Juventus, no al ricorso: ora l’Inter può festeggiare

La parola fine ad una lunga vicenda è stata messa oggi: no al ricorso della Juventus, l’Inter ora può ‘festeggiare’

Ora la parola fine è stata messa in maniera definitiva: la Serie A 2005/2006 può dirsi chiusa con la decisione di oggi del Consiglio di Stato.

Juventus, no al ricorso: scudetto resta all'Inter
Logo Juventus (LaPresse) – Calciomercato.it

Stando a quanto riportato dall”Ansa’, infatti, è stato rigettato il ricorso presentato dalla Juventus e quindi lo scudetto resta all’Inter. Una vicenda lunga e non priva di polemiche quella relativa al titolo del 2006, tolto al club bianconero e assegnato a quello nerazzurro a causa dello scandalo ‘calciopoli’. Una vicenda che ha accentuato la rivalità tra le due tifoserie e che oggi viene chiusa in maniera (forse) definitiva.

Il ricorso presentato dalla società piemontese è stato respinto dal Consiglio di Stato e quindi lo scudetto resta nel palmares dell’Inter che già lo deteneva dopo i vari gradi di giudizio della giustizia sportiva.

Juventus, respinto il ricorso per lo scudetto 2006

Scudetto nerazzurro quindi, confermando la decisione presa dall’allora commissario Figc Guido Rossi nel 2006.

Scudetto 2006, respinto ricorso Juve
Juventus (LaPresse) – Calciomercato.it

Una decisione ostacolata in tutti i modi dal club bianconero che era arrivata a presentare ricorso al Consiglio di Stato (contro Figc, Inter e Coni) dopo una lunga battaglia fatta di reclami. Una battaglia persa su più fronti dalla Juve che dal 2011 provava a modificare la decisione sul campionato 2005/2006.

Prima il no del Consiglio Figc all’istanza di revoca in autotutela, quindi il reclamo al TNAS che però si dichiara incompetente. Ancora nel 2019, il Collegio di Garanzia dichiarò inammissibile un altro reclamo della Juventus, stessa decisione presa dal TAR tre anni più tardi. Oggi il no è arrivato dal Consiglio di Stato che mette la parola fine all’intera vicenda.

Impostazioni privacy