Lotito e Sarri senza pace: altra rottura, non parte per l’Inghilterra

In casa Lazio la situazione resta non semplice nonostante il comunicato biancoceleste sulla sintonia tra Lotito e Sarri: un big si è ‘ammutinato’, di nuovo

In questo calciomercato sempre più complicato, ad alimentare difficoltà e incertezze spesso intervengono situazioni interne. Che a meno di venti giorni dall’inizio del campionato di sicuro fanno venire più di qualche patema ad allenatori e tifosi. È il caso della Lazio, la big che in questo momento è di sicuro quella nella situazione più difficile.

Sarri a braccia larghe durante il derby con la Roma
Sarri (LaPresse) – calciomercato.it

Due sere fa c’è stato il vertice a Formello tra Lotito e Sarri, con il tecnico che chiede rinforzi il prima possibile dopo l’arrivo del solo Castellanos nell’anno della Champions e dell’addio di Milinkovic-Savic. Ieri invece il comunicato ufficiale del club biancoceleste che ha ribadito la “piena sintonia” sul mercato tra presidente e allenatore. I nomi restano più o meno gli stess, da Ricci in primis a Torreira e Kamada, Sow, Karlsson e Isaksen. Ma fino a questo momento non sembrano esserci trattativa prossime alla chiusura. Anche perché Sow, per cui sarebbe tutto fatto, ora rischia seriamente di andare al Siviglia. E ora si è aggiunta, di nuovo, la grana Luis Alberto. Come riporta ‘Il Corriere dello Sport’, ieri è riscoppiato il caso perché lo spagnolo sembra sparito di nuovo saltando la doppia seduta di allenamento a Formello. Il motivo potrebbe risiedere in un vecchio premio da 140mila euro non riconosciuto da Lotito, che si aggiunge al contratto da oltre 4 milioni inviato al ‘Mago’ e mai firmato.

Lazio, Luis Alberto ‘sparisce’ a causa di un vecchio premio: niente Aston Villa

Luis Alberto vorrebbe questo bonus, il presidente non sembra intenzionato a distribuirglielo. E lo spagnolo si è ammutinato nuovamente dopo lo sfogo di una settimana fa ad Auronzo, con la story Instagram relativa alla pazienza che ha un limite. In quel caso era intervenuto Sarri, con cui il rapporto adesso è idilliaco a distanza di un anno dalla rottura con tanto di certificato medico ad Auronzo 2022. Per l’occasione, si legge sul quotidiano, lo scorso 26 luglio era stato inviato il rinnovo per calmare le acque.

Sarri e Luis Alberto a colloquio a bordocampo
Sarri e Luis Alberto (LaPresse) – calciomercato.it

Senza ricevere, a quanto pare, risposta. Mancavano dei dettagli, probabilmente tra questi anche i 140mila euro. Ieri mattina lo stesso Luis Alberto sarebbe sbottato ancora, pensato all’addio alla Lazio, provocando l’esplosione anche di Lotito che dal canto suo avrebbe minacciato decisioni clamorose e – scrive ancora ‘Il Corriere dello Sport’ – punizioni esemplari per il calciatore. A ricucire, o almeno provarci, stavolta è stato il ds in pectore Angelo Fabiani. Anche se il numero 10 della Lazio non è partito per Birmingham questa mattina, insieme alla squadra che stasera se la vedrà con l’Aston Villa in amichevole. Una situazione paradossale, dal momento che finalmente – dopo almeno un paio d’anni – questa sembrava l’estate più tranquilla per Luis Alberto. La grande stagione, il feeling con Sarri, il no all’Al-Duhail e il nuovo contratto a cifre da top. Invece…

Impostazioni privacy