Asta Fantacalcio: consigli per il portiere e l’alternanza casa/trasferta

Il Fantacalcio è molto più di un semplice gioco e ha diversi aspetti da considerare tra cui l’alternanza del portiere tra casa e trasferta.

Un vero e proprio fenomeno sociale; il Fantacalcio interessa milioni di persone e, ogni anno, vede un gruppo di amici riunirsi per organizzare il proprio fanta campionato. Sono due i primi passi da compiere: stabilire quanti crediti, soldi virtuali, usare e trovare un giorno per fare l’asta.

portieri fantacalcio
Portieri Fantacalcio (Calciomercato.It)

L’asta è fondamentale perché è il momento in cui si compone la propria rosa; ogni fanta allenatore deve avere venticinque giocatori e l’obiettivo è quello di formare una squadra che sia equilibrata al punto giusto.

Il Fantacalcio non è un semplice gioco ed ha degli aspetti molto precisi che devono essere considerati per forza di cose; tra questi troviamo, senza ombra di dubbio, il discorso legato al portiere con l’alternanza casa/trasferta.

Come scegliere portiere al Fantacalcio

Iniziamo da un discorso fondamentale, la scelta dell’estremo difensori; per avere maggiori possibilità di vincere il proprio fanta campionato è fondamentale scegliere un portiere di spessore.

Nel corso dell’asta del Fantacalcio è consigliabile, in proporzione ai crediti a disposizione, spendere una cifra importante (non altissima ma importante) per assicurarsi uno dei portieri più importanti del campionato.

La scelta dipende da diversi criteri e, uno di questi, è senza dubbio la squadra di appartenenza; l’estremo difensore di una big, considerando le ambizioni del club, è più probabile che possa chiudere diverse partite con la porta inviolata.

onana
Onana (LaPresse)

Un altro criterio è, ovviamente, quello riguardo le statistiche; prima dell’inizio dell’asta è consigliabile andare a leggere i numeri dei vari portieri per capire quale potrebbe essere la scelta migliore per la propria squadra.

Alternanza casa-trasferta cos’è?

Per quanto riguarda la scelta dei portieri si deve considerare un altro fattore molto importante, quello legato all’alternanza casa trasferta. L’asta del Fantacalcio, quella necessaria a comporre le rose dei fanta allenatori, si fa dopo la stesura del calendario di Serie A.

Un modo per scegliere la miglior coppa di portieri, con il criterio casa trasferta, è quello di andarsi a studiare tutto il calendario e vedere quale può essere il miglior abbinamento. Bisogna analizzare accuratamente il calendario sia delle big (per scegliere il portiere di una squadra di alta classifica) sia quello delle squadre che non puntano allo scudetto.

In questo modo si potrà avere, in rosa, una coppia di estremi difensori da alternare le partite che le squadre giocano casa ed in trasferta. Esempio: se, dal calendario, vediamo che Maignan e Terracciano hanno una buona alternanza, è opportuno andare a puntare su questa coppia di portieri.

Impostazioni privacy