Palladino e la telefonata della Juve: “Sono sincero”. Porte aperte per Ibrahimovic

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:52

Raffaele Palladino nel mirino delle grandi, Juventus compresa: le parole dell’attuale tecnico del Monza in conferenza stampa

Lo ha confermato anche ieri Galliani: la prossima settimana ci sarà il tanto atteso vertice per il possibile rinnovo di Raffaele Palladino, nel quale il giovane tecnico butterà via la maschera sul suo futuro alla guida del Monza.

Monza, Palladino sul futuro alla Juve
Raffaele Palladino – Calciomercato.it

Il mister rivelazione della Serie A, premiato come miglior allenatore del mese di aprile, sta entusiasmando alla guida della squadra brianzola e ha catturato da tempo le attenzioni di diverse compagini del massimo campionato, big incluse. Tra queste anche la Juventus ha messo sotto la lente d’ingrandimento l’ex attaccante, con un passato bianconero tra giovanili e prima squadra. Palladino smentisce però qualcosiasi contatto con la dirigenza della Continassa: “Se la Juve mi ha chiamato? Non ho ricevuto nessuna telefonata, da nessun club. Queste cose le gestisce il mio agente. Non è arrivato niente e non voglio sentire nulla extra Monza. Sono concentratissimo solo sul campo, il focus è il campionato perché arrivare tra le prime dieci sarebbe qualcosa di storico per il Monza. Non voglio distrazioni: non è retorica, sono veramente sincero”, le parole del tecnico di Mugnano di Napoli nella conferenza stampa pre Torino.

Monza, Palladino strizza l’occhio a Ibra: “Ha fatto la storia del calcio”

Al Monza negli ultimi giorni è stato accostato nuovamente Zlatan Ibrahimovic, anche se per il momento non ci sono stati contatti diretti tra le parti per un eventuale approdo la prossima stagione del fuoriclasse svedese in Brianza. Se mi piacerebbe allenare Ibrahimovic? L’ho conosciuto alla Juventus, era un mio modello come giocatore. Eravamo simili come caratteristiche, anche se lui fisicamente aveva una stazza diversa – risponde Palladino alla domanda dell’inviato di Calciomercato.itE’ un campione assoluto che ha fatto la storia del calcio. Mi accodo però a quello che ha detto Galliani: adesso è inutile parlare delle voci di mercato, c’è un campionato ancora in corso. Sulla prossima stagione vedremo più avanti“.

Monza, Palladino chiama Ibrahimovic
Palladino, tecnico del Monza (LaPresse) – Calciomercato.it

A tenere banco a Monzello è anche la vicenda sulla condanna a cinque anni di carcere di Izzo: “Armando è un ragazzo genuino e incredibile, ha un valore umano eccezionale, oltre a essere un grande calciatore. Siamo amici e c’è un rapporto di stima. Gli siamo tutti vicini: è il primo a trascinare i compagni e a essere un esempio dentro lo spogliatoio”. Palladino rassicura sulle condizioni del patron Silvio Berlusconi, ancora ricoverato al San Raffaele: “L’ho sentito in questi giorni, è in grande forma ed è in ripresa. Ci trasmette sempre grande passione e voglia di vincere. Era felicissimo delle ultime prestazioni del Monza”. Infine, il 39enne allenatore applaude il trionfo scudetto del Napoli: “Spalletti è strepitoso, fantastico. Ha vinto poco rispetto a quelle che sono le sue qualità. Con la società hanno avuto il coraggio di cambiare, sono stati bravissimi insieme ai giocatori. Sono felice per la mia città, c’è un’atmosfera incredibile e di grande festa. Ho sempre simpatizzato Napoli, ma non c’è una squadra in particolare per il quale faccio il tifo”.