“Ho avuto a che fare con situazioni di molestie”: annuncio sconcertante

Il calcio femminile è un movimento in grande espansione in Italia nelle ultime stagioni. Ne fa parte anche la bravissima Eleonora Goldoni, che ha parlato della sua situazione 

Col trascorrere del tempo anche in Italia ha iniziato ad espandersi sempre di più il movimento del calcio femminile. Tante le giocatrici di ottimo livello, e che stanno pian piano cercando di emergere affidandosi al loro talento.

Molestie nel calcio: parla Eleonora Goldoni
Goldoni (LaPresse) – Calciomercato.it

Una giocatrice piuttosto interessante è Eleonora Goldoni, classe 1996 con un passato ad Inter e Napoli ed ora tra le fila del Sassuolo. Si tratta di un centravanti, in grado di svariare lungo tutto l’asse dell’attacco, che ha legato indissolubilmente la propria storia personale al mondo dello sport. Un mondo che però non sempre nasconde solo lati positivi. La 27enne calciatrice neroverde è intervenuto nel corso della diretta Fanast RFT su Discord riservata ai soli possessori degli NFT del progetto, sottolineando una situazione difficile: “Ho avuto a che fare in passato con situazioni legate a molestie nel mondo del calcio. Per mia fortuna non le ho subite in prima persona ma ho assistito ad episodi spiacevoli capitati a delle mie care compagne di squadra”.

Calcio femminile, Goldoni: “Bisogna essere aiutati per far venire alla luce casi di molestie”

Eleonora Goldoni, nel corso della propria intervista, si è quindi soffermata anche su come si potrebbe provare a contrastare un problema ancora radicato oggi nel mondo dello sport.

Molestie nel calcio: parla Eleonora Goldoni
Goldoni (LaPresse) – Calciomercato.it

La calciatrice del Sassuolo ha quindi evidenziato: “Non è facile gestire queste situazioni. Tante volte non se ne esce da soli ma bisogna essere aiutati e spronati per far venire alla luce casi di molestie. Spesso infatti si tende ad avere paura e si iniziano a tenere le cose per sé ed è da quel momento che inizia ad aggravarsi la situazione. Occorre agire prima possibile per fare sapere cosa sta accadendo in modo che vengano prese conseguenze serie e giuste”. Parole forti di una calciatrice forte che sta provando a costruirsi una carriera interessante, e che vorrebbe provare a rendere quanto più sano possibile il mondo dello sport ad ogni livello.

Impostazioni privacy