Dal rimpianto Juve al mercato, Palladino conferma: “Gli ho fatto i complimenti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:39

Il Monza ospiterà domani all’U-Power Stadium il Sassuolo per l’ultimo match del girone d’andata di Serie A. Dal campionato al mercato: le dichiarazioni di Raffaele Palladino

Vietato distrarsi per il Monza in vista della sfida di domani pomeriggio all’U-Power Stadium contro il Sassuolo. La squadra di Raffaele Palladino ha un ampio margine (+12) sulla zona retrocessione e un’eventuale vittoria contro l’undici del pericolante Dionisi potrebbe ipotecare l’obiettivo salvezza per i brianzoli.

Monza-Sassuolo, Palladino in conferenza stampa
Raffaele Palladino – Calciomercato.it

L’allenatore biancorosso – intervenendo in conferenza stampa alla vigilia – non guarda oltre il traguardo che il club del patron Berlusconi si era prefissato all’inizio della prima e storica promozione in Serie A: “L’Europa? Dobbiamo essere bravi a non farci distrarre dai complimenti, serve focalizzarsi sul nostro obiettivo che resta sempre la salvezza. Non guardiamo la classifica, pensiamo di gara in gara e adesso c’è il Sassuolo da affrontare. Voglio vedere la fame, la grinta e la cattiveria di sempre. Troveremo tante insidie e una squadra super aggressiva visto il momento non facile che stanno affrontando. Hanno tante individualità di spicco, giocatori di esperienza ed è allenata bene. Sull’ex Frattesi: “E’ stato qua, lo seguivo dalla tribuna gli anni scorsi quando faceva tanti gol. Ha grande prospettiva, individualità tecniche e fisiche. Sono sicuro che sarà un grande giocatore per il futuro della Nazionale”.

Palladino ritorna sul ko di Coppa Italia contro la Juventus, c’è ancora qualche rimpianto per Pessina e compagni: “Nello spogliatoio c’era rammarico perché i ragazzi ci credevano. Avere questo rammarico però è bello perché dimostra la voglia del gruppo di fare sempre bene. Questo atteggiamento mi piace e sono contento”. Sulla formazione in vista di domani e degli infortunati: “Sensi e Rovella stanno rientrando. Stefano ha bisogno di minutaggio e per domani è a disposizione. Lo stesso vale per Rovella. Dany Mota sta meglio e dovrebbe esserci. L’unico che sicuramente non sarà della partita è Donati“.

Calciomercato Monza, Palladino sul futuro di Valoti: “Conto su di lui, è un leader”

Dal campo al mercato, con il Monza che deve soprattutto sfoltire la rosa a disposizione di Palladino. Marrone e Paletta non fanno più parte del progetto mentre rimane in bilico il futuro di Mattia Valoti, uomo copertina in casa biancorossa nell’ultimo match di Coppa Italia all’Allianz Stadium contro la Juventus.

Monza, Palladino sul futuro di Valoti
Valoti a segno contro la Juventus – Calciomercato.it

Palladino e la dirigenza con a capo Galliani ritengono di avere una squadra sufficientemente coperta in tutti i reparti e senza la classica ‘occasione’ difficilmente ci saranno degli interventi importanti da parte dell’Ad brianzolo. Il mister campano, almeno a parole, allontana possibili colpi in entrata nella finestra invernale: “Voi siete furbi (sorride, ndr)… Vi rispondo come sempre: siamo a posto così per adesso. Il mercato è ancora aperto, ma credo che non faremo nulla” risponde Palladino alla domanda dell’inviato di Calciomercato.it. L’allenatore del Monza si sofferma successivamente sul futuro di Valoti: “Mattia è un ragazzo incredibile, straordinario. E’ un leader silenzioso anche nello spogliatoio. E’ stato uno degli artefici della promozione e conto molto su di lui. Ha grandi qualità tecniche e mentali. Si è sempre allenato bene, purtroppo ha avuto qualche acciacco fisico altrimenti avrebbe trovato più spazio. Però non ha mai mollato, è andato avanti e gli ho fatto i complimenti per la grande partita che ha giocato giovedì contro la Juventus”.