Marotta cambia idea: plusvalenza da 31 milioni, addio anticipato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:44

L’Inter stringe i tempi per il rinnovo di Skriniar, con la dirigenza nerazzurra pronta a blindarlo a Milano. C’è un altro big sul piede di partenza: i dettagli

Milan Skriniar si avvia verso il rinnovo con l’Inter, anche se le parti devono ancora trovare la quadra definitiva sull’ingaggio per i prossimi quattro anni del difensore slovacco.

Calciomercato Inter, Marotta vende Dumfries
Denzel Dumfries ©LaPresse

Sembrava il forte difensore slovacco il sacrificato alle logiche del bilancio della famiglia Zhang, con l’assalto però del Paris Saint-Germain fallito in estate. Il club nerazzurro non ha ceduto alle richieste della corazzata francese e adesso si procede spediti verso il prolungamento dell’ex Sampdoria, nuovo capitano nelle ultime uscite della formazione di Inzaghi dopo il panchinamento di Handanovic. L’Inter deve comunque registrare un attivo di 60 milioni entro il prossimo 30 giugno e con Skriniar blindato alla Pinetina il sacrificato principale adesso a finire nella lista dei partenti potrebbe essere Denzel Dumfries.

L’olandese – impegnato al Mondiale con la sua Nazionale – non ha certo brillato in questa prima parte di stagione, distante dal rendimento sciorinato lo scorso anno. Non è una pedina imprescindibile dello scacchiere di Simone Inzaghi e a fine stagione a bilancio peserà poco oltre i 7 milioni di euro. Marotta e Ausilio lo valutano 35-40 milioni di euro e potrebbero cercare acquirenti già nella finestra invernale del mercato. Dumfries piaceva in Premier League già prima dell’approdo a Milano e la scorsa estate è stato oggetto dei desideri soprattutto del Chelsea.

Calciomercato Inter, Dumfries sacrificato per il bilancio: gli scenari

I buoni uffici con il sodalizio londinese dopo il ritorno di Lukaku ad Appiano Gentile potrebbero agevolare un nuovo assalto dei ‘Blues’, con l’Inter che sarebbe disposta anche a cedere il giocatore a gennaio tendendolo però in prestito per i prossimi sei mesi. Scenario questo molto complicato, mentre più verosimilmente Marotta cercherà di piazzare Dumfries al miglior offerente a fine stagione ed entro il 30 giugno.

Calciomercato Inter, Dumfries verso la cessione
Dumfries in azione ©LaPresse

Intanto la vetrina Mondiale potrà servire all’olandese per mettersi ulteriormente in mostra e attirare corteggiatori, o almeno questo quello che spera l’Inter. La dirigenza di Viale della Liberazione può attingere un’importante plusvalenza (oltre i 30 milioni) dal 26enne laterale, arrivato a Milano con la pesantissima responsabilità di rimpiazzare un big del ruolo come Hakimi. Attese finora non rispettate fino in fondo, con Dumfries fischiato dalla San Siro nerazzurra dopo la deludente prestazione nel Derby d’Italia perso contro la Juventus. Con Skriniar blindato, è Dumfries adesso l’indiziato numero uno per fare cassa.