Il club lo caccia subito: Marotta abbatte la Juventus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:55

L’Inter non chiude a possibili nuovi arrivi nella rosa di Inzaghi per la finestra invernale del mercato. C’è un nome che stuzzica particolarmente l’attenzione di Marotta e Ausilio

L’Inter vuole chiudere al più presto il rinnovo di Milan Skriniar, ma intanto si muove sul mercato di gennaio alla ricerca di qualche occasione per puntellare la rosa di Inzaghi.

Calciomercato Inter, Marotta punta Sosa
Beppe Marotta ©LaPresse

Le negoziazioni per il difensore slovacco sono alle battute finali, con Marotta fiducioso nel riuscire a strappare il sì dell’ex Sampdoria entro la fine dell’anno. Contratto quadriennale e ingaggio da oltre 6 milioni di euro per il ‘nuovo’ capitano nerazzurro, fino alla scorsa estate inseguito minacciosamente dal Paris Saint-Germain. Skriniar ha aperto alla permanenza a Milano e tutto lascia presagire per la fumata bianca sul rinnovo del centrale classe ’95. Diversa invece la situazione di de Vrij sempre nel reparto difensivo: il prolungamento del nazionale olandese è in bilico, con il concreto rischio che il divorzio si consumi a fine stagione e il conseguente addio a parametro zero dell’ex Lazio.

A proposito di partenze, in vista della sessione invernale del mercato resta in bilico il futuro ad Appiano Gentile di Robin Gosens. L’ex Atalanta cerca più spazio e a causa dello scarso impiego e non è stato convocato dalla Germania per il Mondiale in Qatar. Il laterale tedesco spinge per un ritorno in patria, con il Bayer Leverkusen pronto a rifarsi sotto dopo l’assalto fallito lo scorso agosto. L’Inter punta a monetizzare da un eventuale addio di Gosens e lo ascerebbe partire soltanto a titolo definitivo o con obbligo di riscatto. In caso di cessione del mancino teutonico, gli occhi di Marotta e Ausilio sono puntati su diversi profili tra cui spicca il nome di Borna Sosa.

Calciomercato Inter, Sosa se parte Gosens: la richiesta dello Stoccarda

Inter, Sosa erede di Gosens
Borna Sosa ©LaPresse

Il nazionale croato sarà tenuto sotto osservazione dai dirigenti interisti durante il Mondiale e rappresenta una ghiotta occasione considerando che lo Stoccarda, proprietario del cartellino, lo ha messo sul mercato per dare ossigeno alle casse societarie. La situazione economica del sodalizio di Bundesliga non è delle migliori e Sosa resterebbe in uscita come confermato da ‘Sky Sport Deutschland’. Il classe ’98 nato a Zagabria sarebbe valutato tra i 15 e i 25 milioni di euro, anche se per il momento lo Stoccarda non avrebbe ricevuto offerte concrete per il giocatore. L’Inter considerando lo scenario potrebbe pensare di mettere sul tavolo un assegno da 17-18 milioni per strappare il sì della società tedesca e anticipare tra le altre la concorrenza della rivale Juventus. Per muoversi concretamente, però, sarà fondamentale l’uscita di Gosens da Appiano Gentile.