CM.IT | Porte girevoli a sinistra: Gosens-Vazquez, ecco come stanno le cose

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:55

L’Inter potrebbe salutare Gosens a gennaio e, per sostituirlo, ha messo nel mirino il giovane Vazquez del Valencia di Gattuso

Adesso che siamo entrati in piena pausa per il Mondiale che aprirà i battenti il prossimo 20 novembre in Qatar, le voci di calciomercato impazzano e di mezzo c’è anche l’Inter di Simone Inzaghi.

CM.IT | Porte girevoli a sinistra: Gosens-Vazquez, ecco come stanno le cose
Gosens e Vazquez, destini incrociati

In casa nerazzurra, chi sembra essere con la valigia in mano, e non da adesso, è Robin Gosens. Arrivato a Milano nel gennaio di quest’anno, il tedesco doveva essere il sostituto naturale di Ivan Perisic, passato a parametro zero al Tottenham di Antonio Conte dopo la scadenza naturale del contratto. Ma le prestazioni di Federico Dimarco e le convinzioni tattiche dell’allenatore, lo hanno relegato molto spesso in panchina in questi primi mesi della stagione 2022/2023. Tanto da convincere il commissario tecnico della Germania, Hans-Dieter Flick, a non convocarlo per la massima competizione internazionale per Nazionali.

Una delusione cocente per l’ex Atalanta, considerato fino allo scorso anno uno dei migliori nel suo ruolo, in Italia e all’estero. Ma già nella scorsa estate, sul finire della sessione di mercato, qualcosa si era mosso. Il Bayer Leverkusen, infatti, aveva concretamente trattato il suo acquisto, ma l’affare non è poi andato in porto e Gosens è rimasto alla corte di Simone Inzaghi. Adesso, però, in vista di gennaio, la situazione potrebbe decisamente cambiare, vista anche la volontà di trovare spazio e continuità da parte del 28enne giocatore. Ed è tornata di moda la pista che porta al club delle aspirine.

Gosens se ne va, Vazquez arriva: le ultime
Jesus Vazquez, 19 anni ©️ Ansa

Gosens se ne va, Vazquez arriva: le ultime

Stando, però, alle ultime indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, la trattativa che potrebbe portare Gosens al Bayer Leverkusen a gennaio non è ancora in uno stavo così avanzato da far pensare ad una possibile fumata bianca a breve. La pista resta valida, a maggior ragione dopo l’interessamento estivo, ma nelle prossime settimane l’Inter e l’entourage del calciatore si vedranno e cercheranno di capire il da farsi e trovare la soluzione migliore per tutti. Di contro, per Jesus Vazquez del Valencia l’interesse è, certamente, confermato.

Punto nodale è la formula: il club spagnolo vorrebbe optare per un prestito secco fino a giugno, per valutare la crescita del prodotto del vivaio. Mentre, i nerazzurri, vorrebbero inserire un diritto di riscatto, per potersi eventualmente assicurare un prospetto interessante alla fine della stagione in corso e non valorizzare un calciatore per un altro club senza avere un tornaconto. In pratica, tutti gli aspetti più importanti di queste due trattative collegate sono da discutere e nelle settimane che mancano da qui a metà dicembre la situazione sarà decisamente più chiara per tutti. Vi terremo aggiornati.