CM.IT | Gosens tra Inter e Bayer: summit decisivo a metà novembre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:55

Robin Gosens continua a non essere titolare nell’Inter di Simone Inzaghi e la finestra del calciomercato di gennaio potrebbe portare novità

Arrivato nel gennaio del 2022 dall’Atalanta, Robin Gosens doveva rappresentare il sostituto naturale di Ivan Perisic, passato poi a giugno al Tottenham di Antonio Conte a parametro zero, dopo la scadenza naturale del contratto.

CM.IT | Gosens tra Inter e Bayer: summit decisivo a metà novembre
Gosens festeggia dopo il gol realizzato al Barcellona ©️ LaPresse

Reduce da un importante problema muscolare che lo aveva tenuto fermo per tutta la prima parte della stagione 2021/2022, il forte esterno tedesco era stato, comunque, acquistato in anticipo per farlo adattare senza fretta agli schemi dell’allenatore dell’Inter Simone Inzaghi per poi diventare, nelle idee, titolare inamovibile e padrone della fascia sinistra nel 3-5-2. Così, però, non è stato, complici anche le ottime prestazioni fornite da Federico Dimarco, punto fermo della squadra nerazzurra in questi primi mesi della nuova annata sportiva.

Da agosto, Gosens ha giocato da titolare una sola partita in campionato, all’esordio a Lecce prima di essere sostituito al minuto 57. Mentre, in Champions League è partito dal primo minuto contro il Bayern Monaco e il Vitkoria Plzen, restando in campo per tutti i 180 minuti. In pratica, Inzaghi non lo mette nell’undici di partenza dal 13 settembre scorso. Un’eternità per un giocatore che a Bergamo, sotto la guida di Gian Piero Gasperini, veniva considerato come uno dei migliori giocatori nel suo ruolo in Europa. Adesso, con l’avvicinarsi della pausa per il Mondiale in Qatar, ritornano a suonare le sirene del calciomercato e una di queste riguarda proprio Gosens.

Gosens, il Bayer e l'Inter: novembre decisivo
Gosens è arrivato all’Inter nel gennaio del 2022 ©️ LaPresse

Gosens, il Bayer e l’Inter: novembre decisivo

Nella scorsa sessione di mercato estiva, Robin Gosens è stato trattato concretamente dal Bayer Leverkusen, desideroso di riportare il 28enne calciatore in Germania. La trattativa, poi, non si è concretizzata, ma negli ultimi giorni si è tornato parlare con insistenza di questa possibilità. Che resiste, secondo le indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, ma con alcune cose da mettere in evidenza. Nella scorsa settimana, gli agenti del calciatore sono stati avvistati in Germania per una serie di appuntamenti, che non riguardavano direttamente Gosens, o almeno non solo.

Il giocatore continua a piacere al Bayer, questo è innegabile, ma lo stesso ha ancora intenzione di dimostrare il suo valore all’Inter, se gli verrà concessa l’opportunità. In caso contrario, se la situazione dovesse continuare ad essere questa vissuta in questi mesi, dopo il 13 di novembre tutte le parti interessate faranno le proprie valutazioni e cercheranno insieme la soluzione migliore per tutti.