CM.IT | Inter, il post Gosens lo manda Gattuso. E c’entra anche Grimaldo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:43

L’Inter potrebbe cedere Gosens a gennaio e per la sua sostituzione circola il nome di Jesus Vazquez del Valencia. Ma c’è concorrenza

Alle 12.30 l’Inter sarà di scena, per la quindicesima giornata del campionato di Serie A, sul campo dell’Atalanta dell’ex dal dente avvelenato, Gian Piero Gasperini. Una partita importantissima ai fini della classifica, in ottica piazzamento per la prossima edizione della Champions League, per entrambe le squadre.

CM.IT | Inter, il post Gosens lo manda Gattuso. E c'entra anche Grimaldo
Gosens è arrivato all’Inter nel gennaio del 2022 ©️ LaPresse

Ma non è il solo tema sul tavolo per l’ultimo match ufficiale del 2022 delle due squadre nerazzurre. Si discute anche di calciomercato ed è un altro ex al centro delle ultime indiscrezioni. Stiamo parlando di Robin Gosens, in gol nel 6-1 rifilato al Bologna di Thiago Motta nel turno infrasettimanale, che non è, per il momento, riuscito ad imporsi sotto la guida di Simone Inzaghi, nonostante l’addio in estate di Ivan Perisic. Difatti, l’allenatore piacentino gli ha sempre preferito Federico Dimarco, che lo ha ripagato con prestazioni di altissimo livello, assist e gol, doppietta nella scorsa giornata.

Arrivato nel gennaio di quest’anno, reduce da un lungo infortunio, l’esterno sinistro tedesco veniva considerato da tutti l’erede ideale di Perisic, passato al Tottenham di Antonio Conte al termine del contratto con l’Inter. Come detto, però, il 28enne calciatore non ha convinto il proprio tecnico tanto che già in agosto è stato vicino a lasciare Milano per fare ritorno in Germania, sponda Bayer Leverkusen. Opzione che è già tornata di moda in queste ultime settimane, complice un blitz del suo entourage in terra teutonica nelle scorse settimane. La sensazione è che, con la giusta proposta, Gosens possa davvero lasciare l’Inter dopo soli dodici mesi.

Vazquez per il post Gosens, ma l'Inter non è sola
Jesus Vazquez, 19 anni ©️ Ansa

Vazquez per il post Gosens, ma l’Inter non è sola

Proprio per questo motivo, nella giornata di ieri si è parlato di Jesus Vazquez come opzione per sostituire Gosens a gennaio del prossimo anno. Il 19enne esterno sinistro non trova spazio nel Valencia di Rino Gattuso, chiuso da Gaya e Lato, e rappresenta un’opzione interessante. Stando, infatti, alle indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, all’interno dell’accordo tra il calciatore e il club del Pipistrello, valido fino al 2025, è presente una clausola che gli consente di partire a metà stagione se non raggiungerà un certo numero di presenze, e al momento è fermo a quota quattro. Gli spagnoli sono anche disposti a lasciarlo partire in prestito, gratuito, fino a giugno per poi discutere della situazione più avanti.

Per il ragazzo, la cosa che appare di maggiore importanza è il progetto di crescita, cosa che al Valencia non c’è visto che rappresenta la terza scelta. All’Inter partirebbe alle spalle di Dimarco, ma con la possibilità di disputare diversi match fino al giugno del 2023. I nerazzurri, però, non sono soli: oltre a club italiani di prima fascia che nel passato hanno avuto contatti col suo entourage, chi segue con particolare attenzione la situazione è l’allenatore del Benfica, Roger Schmidt, estimatore da diverso tempo di Jesus Vazquez. I lusitani devono fare i conti con la situazione contrattuale di Alejandro Grimaldo, in scadenza di contratto a giugno e finito nel mirino di diversi club, anche per gennaio, con la Juventus che appare molto interessata. Dunque, se Grimaldo dovesse partire in anticipo, Vazquez diventerebbe una pista molto concreta. L’Inter, nel frattempo, monitora.