Il dopo Di Maria è già iniziato: la Juventus ha scelto l’erede

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:45

La Juventus pensa già al prossimo anno: Di Maria resterà solo per questa stagione, ecco chi sarà l’erede del ‘Fideo’

L’acquisto di Angel Di Maria è stato uno dei colpi principali del mercato estivo della Juventus e da lui i bianconeri si attendevano un rendimento da trascinatore. Le cose, fin qui, sono andate però molto diversamente.

Il dopo Di Maria è già iniziato: la Juventus ha scelto l'erede
Angel Di Maria © LaPresse

Un debutto abbagliante, contro il Sassuolo, con gol e assist, a far immaginare autentiche meraviglie. Un avvio illusorio, visto quello che è successo dopo. Al minuto numero 66 della gara con i neroverdi, problema muscolare e uscita dal campo. Rientro due settimane dopo per pochi minuti contro lo Spezia, poi un tempo giocato a Firenze e altro stop. Fuori dieci giorni, torna per mezz’ora contro il Benfica dove si segnala, a fine gara, per l’ormai famoso siparietto con Milik, e poi a Monza il fattaccio, con l’espulsione che lo toglierà ad Allegri per le sfide con Bologna e soprattutto Milan in campionato. Insomma, una avventura in Serie A fin qui da dimenticare per il ‘Fideo’. E che pare destinata a restare isolata a questa stagione. L’argentino, al termine dell’annata, tornerà in patria. L’opzione per un altro anno non sarà esercitata. E così, la Juventus si guarda già intorno per sostituirlo. Con un nome che sarebbe in cima alle preferenze della dirigenza.

Juventus, scelta fatta su Asensio: i bianconeri provano la ‘rimonta’

Il dopo Di Maria è già iniziato: la Juventus ha scelto l'erede
Marco Asensio © LaPresse

Il nome è quello di Marco Asensio, che a fine anno lascerà con ogni probabilità il Real Madrid. Il 26enne è in scadenza di contratto e gli spiragli per il rinnovo si vanno via via riducendo, parallelamente allo spazio che il giocatore spagnolo sta trovando in campo: appena 4 presenze per 47 minuti totali, anche se con un gol pesante, quello realizzato contro il Lipsia in Champions League, ennesima riprova delle grandi doti di un calciatore che non ha avuto, negli anni, una carriera folgorante come ci si sarebbe attesi, per infortuni e contrattempi vari. La Juventus fiuta il colpaccio, tra la primavera e l’estate Asensio era stato seguito concretamente dal Milan. La redazione di Calciomercato.it vi ha raccontato il corteggiamento dei rossoneri nei confronti dello spagnolo. Contatti continui che non si sono concretizzati per le elevate richieste di Asensio in termini di ingaggio. Adesso ci provano i bianconeri, provando a sfruttare i buoni rapporti con Jorge Mendes, nuovo agente, da qualche mese, di Asensio. Anche se dovranno fare i conti con la concorrenza del Barcellona e dei club inglesi. Molti scenari si inizieranno a tratteggiare dopo il Mondiale.