Gioia e dolori per Inter-Roma: il verdetto su Lukaku e Calhanoglu

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:45

Inter alle prese con i recuperi di Lukaku e Calhanoglu in vista della sfida contro la Roma: il verdetto

Le gare delle Nazionali non sono ancora concluse, ma per i club di Serie A è ormai tempo di concentrarsi sulle prossime sfide. Da sabato riparte il campionato per una serie di impegni numerosissimi fino alla prossima metà di novembre, quando ci sarà lo stop a causa del Mondiale in Qatar.

Inter, situazione infortuni: il punto su Lukaku e Calhanoglu
Calhanoglu © LaPresse

A proposito di Serie A, ad aprire le danze sabato ci sarà subito il big match tra Inter e Roma, in programma alle 18 a San Siro. Inzaghi non avrà a disposizione Brozovic, out per 3-4 settimane dopo l’infortunio patito contro la Croazia. Il tecnico però potrebbe ritrovare un titolare in mediana, visto che Calhanoglu sembra stare molto meglio. Il turco, rimasto a lavorare ad Appiano, potrebbe tornare in gruppo tra domani e dopodomani. Lo riferisce ‘Sky Sport’. Un segnale importante quindi in chiave nerazzurra non solo in ottica Roma, ma anche in vista della sfida di Champions League contro il Barcellona.

Verso Inter-Roma, difficile vedere Lukaku titolare

Se da un lato Calhanoglu potrebbe trovare una maglia da titolare contro i giallorossi, sembra invece quasi impossibile che dall’inizio in quel di San Siro possa partire Romelu Lukaku. Il belga è anche lui di rientro da un infortunio, ma appare più indietro rispetto al centrocampista turco.

Inter, situazione infortuni: il punto su Lukaku e Calhanoglu
Romelu Lukaku © LaPresse

Il giocatore si è sottoposto ad ulteriori controlli che hanno dato buon esito, ma ancora non si è riunito in gruppo. Il rientro con il resto dei compagni è previsto per i prossimi giorni, ma in casa Inter non si vuole assolutamente forzare le tempistiche. C’è tanta prudenza tra i componenti dello staff medico nerazzurro, ma sempre secondo ‘Sky Sport’ appare quasi impossibile che il giocatore belga possa partire dall’inizio contro la Roma. Il favorito per una maglia da titolare resta Edin Dzeko, andato a segno nella sfida di ieri contro la Romania (persa per 4-1 dalla sua Bosnia) e pronto a riaggregarsi al gruppo dopo gli impegni con la nazionale. Se in casa Inter il clima è dolce-amaro, diversa invece è la situazione in casa Roma, con Mourinho che può sorridere. Dybala infatti è tornato in gruppo e anche Pellegrini, che ha saltato gli impegni con l’Italia, ha recuperato e sarà in campo a San Siro.