CM.IT | Altra firma dopo Krunic: il Milan lo blinda

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00

Ancora un’altra firma in casa Milan: continua il lavoro di Maldini e Massara per blindare i gioielli rossoneri

E’ davvero tempo di rinnovi in casa Milan. Oggi, come raccontato, è arrivata la firma di Rade Krunic. Il giocatore bosniaco, diventato un perno fondamentale della squadra di Stefano Pioli, si è legato al Diavolo fino al 30 giugno 2025. L’ex Empoli ha così siglato un nuovo contratto biennale.

Milan, arriva il rinnovo di Tonali
Paolo Maldini ©LaPresse

Prosegue, dunque, il lavoro di Paolo Maldini e Frederic Massara, che stanno blindando i calciatori, che sono risultati importanti per la conquista dello Scudetto. Prima di Krunic era toccato a Fikayo Tomori. Nelle prossime ore, invece, come appreso, sarà la volta di Sandro Tonali. Un rinnovo, annunciato, già nei giorni scorsi. Ve ne abbiamo parlato, abbiamo documentato l’incontro tra il suo agente, Beppe Riso, e la dirigenza rossonera, a Casa Milan, in via Aldo Rossi. Era il 25 agosto quando di fatto le parti hanno trovato l’accordo.

Sandro Tonali è diventato un dei leader di questo Milan e lo dimostra, fuori e dentro dal campo, in ogni partita. Un leader riconosciuto anche dal gruppo. Il centrocampista classe 2000 ha dimostrato di tenere al Milan, come nessuno mai.

L’estate scorsa, come tutti ricorderete, ha favorito il trasferimento a titolo definitivo, dal Brescia al Milan, riducendosi lo stipendio. Un gesto importante e decisamente in controtendenza rispetto ai tempi. Un gesto, dunque, che ha colpito particolarmente i tifosi ma anche la dirigenza.

Il rinnovo è il giusto premio, con adeguamento, fino al 30 giugno 2027, è dunque un giusto premio al calciatore, dopo una stagione davvero fantastica, ma anche all’uomo. Non resta, dunque, che attendere l’annuncio ufficiale.

Calciomercato Milan, altre tre firme per il Diavolo

Dopo Tonali, il Milan vorrà rinnovare i contratti di Pierre Kalulu e Ismael Bennacer. Le discussioni – come raccontato – stanno proseguendo e c’è la volontà delle parti di arrivare presto alla fumata bianca.

Allo stesso tempo, chiaramente, i tifosi del Milan si augurano che il Diavolo riesca a trovare un accordo anche per Rafael Leao. Il portoghese è il vero grande punto interrogativo. Servirà l’intervento di Gerry Cardinale, che dovrà alzare l’asticelle. Bisognerà spingersi fino a 7/7,5 milioni di euro netti a stagione per strappare il sì del portoghese.