Calciomercato, nuovo assist da Di Maria: la Juve fa all-in

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:51

La Juventus può sperare dopo l’ennesimo indizio positivo in direzione bianconera per il nuovo rinforzo

Sono i giorni della Juventus. Cherubini, Nedved e Arrivabene stanno lavorando per gli ultimi rinforzi da regalare ad Allegri in tempo, ormai, per la terza giornata di campionato. Quando all’Allianz Stadium arriverà la Roma nel primo grande big match della stagione bianconera.

Juventus-Sassuolo, infortunio Di Maria: i dettagli
Angel Di Maria © LaPresse

I nomi sono ormai stranoti, quello più vicino resta Memphis Depay. La Juve vuole chiudere per l’olandese, ma le cose si sono un po’ complicate anche per le richieste altissime del giocatore in tema di ingaggio. Le parti sono al lavoro, Allegri ha bisogno di un altro rinforzo di grande spessore in quel reparto. Chiesa non è ancora rientrato, Di Maria è già ai box e Kean non offre garanzie. Depay sarebbe il giocatore ideale, ma la situazione non si sblocca e la Juve ha fretta. Per questo è risalito il nome di Milik, che ovviamente arriverebbe senza problemi a Torino: come vi abbiamo raccontato su Calciomercato.it, sono previsti nuovi contatti a breve. L’altra pista calda è quella di Leandro Paredes del PSG, nome ovviamente di ‘vecchia data’ ma che finalmente potrebbe sposare il bianconero.

Juve, avanti tutta per Paredes grazie ai rappresentanti di Di Maria. E sulle cessioni…

Paredes
Paredes ©LaPresse

Le sensazioni che si respirano in casa Juve e intorno al giocatore sono sicuramente positive in ottica bianconera. A Torino è arrivato anche Angel Di Maria, compagno di Paredes fino a poche settimane fa al PSG. I due sono molto amici da diversi anni, giocano insieme anche in nazionale, ritrovarsi farebbe molto piacere a entrambi. Il centrocampista ex Roma e Zenit si è affidato anche agli stessi rappresentanti del Fideo. Quelli che, appunto, hanno lavorato con Nedved, Arrivabene e Cherubini per l’arrivo di Di Maria a Torino. Una collaborazione che non rappresenta una novità, quella tra gli agenti di Angel e Paredes, ma comunque un’ulteriore conferma in positivo che la volontà è a senso unico.

La fiducia è rimasta intatta, il PSG continua a chiedere 20 milioni, scrive il quotidiano, ma non c’è ancora l’accordo. I contatti ovviamente proseguono, mentre la Juve cerca di liberare anche una casella. Sfumato Rabiot allo United, la priorità è cedere Arthur e il suo agente Federico Pastorello sta lavorando in tal senso. Questione non semplice, per cui i bianconeri starebbero pensando anche ad altri eventuali sacrifici come Weston McKennie e Denis Zakaria che hanno corteggiatori all’estero. L’americano è quello che Allegri terrebbe più volentieri, soprattutto per caratteristiche, sullo svizzero ci sono sempre gli occhi di Roma e Borussia Dortmund. Ma in ogni caso, con l’accordo già blindato tra Paredes e la Juve e l’apertura del Psg al diritto di riscatto, come confermato da Calciomercato.it, i bianconeri potrebbero comunque prendere l’argentino a prescindere dalle cessioni.