ESCLUSIVO | Juve, accordo con Paredes: parte la ‘trattativa’ con Rabiot

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:44

Ottimismo per la chiusura dell’affare Paredes in casa Juve. Il club bianconero punta a trovare l’intesa per la (buona) uscita di Rabiot

In casa Juve resiste la pista che porta a Leandro Paredes del Psg. L’ex giocatore della Roma è in cima ai pensieri della dirigenza e del tecnico Massimiliano Allegri. L’argentino è l’uomo che serve per sistemare una mediana che anche contro il Sassuolo, nonostante l’agevole vittoria, ha palesato la difficoltà nel far girare il pallone in modo fluido.

Ad Allegri serve un metronomo, quello che non è stato Arthur. Uno che sappia andare sul lungo e sul breve, uno che faccia attaccare al meglio lo spazio alle varie frecce della faretra della prima linea bianconera.

Rabiot
Rabiot ©LaPresse

Ed è questo il motivo per cui, secondo quanto raccolto da Calciomercato.it, la Juve ha già blindato l’accordo con Paredes. Nessuno scossone prevedibile al momento. Questo anche perché da Parigi arriva la sensazione netta che Fabian Ruiz lascerà il Napoli e sarà nella capitale francese nelle prossime ore.

Resta un unico nodo: quello che sta concentrando le attenzioni di tutti i tifosi bianconeri. Rabiot. Adrien e sua madre Veronique. Le loro pretese, il loro muro contro la cessione. Storia nota che tutto l’ambiente sta spingendo perché ci sia questo addio.

Paredes
Paredes ©LaPresse

Juve, stretta per l’accordo con Rabiot: si tratta la buonuscita

Sempre secondo le informazioni raccolte dalla nostra redazione, nelle prossime ore, la Juventus si siederà ancora con la signora Rabiot. L’intenzione è semplice: sbloccare il mercato. Per farlo, potrebbe esser necessario far quadrare i conti con una buonuscita per il francese e per chi ne cura i suoi interessi.

Dovesse esser necessario, la Juventus potrebbe esser pronta anche a questo tipo di step. L’importante è assicurare a Massimiliano Allegri quel Paredes così funzionale al tema tattico dell’allenatore livornese. Non è dato sbilanciarsi sulle cifre di questo accompagnamento alla porta del mediano transalpino. La prossima settimana, per ovvi motivi di tempisitiche, sarà decisiva per il closing.

Sempre secondo le informazioni di Calciomercato.it, c’è un dettaglio importante che gioca a favore della Juventus. Il Manchester United non è disperato per avere Rabiot in squadra, anzi. Come dimostra la trattativa con Casemiro, i Red Devils sanno bene dove orientare le loro energie. Ma, stanno, comunque, lasciando la porta non chiusa a Rabiot. Questo per una questione di rapporti, di stima con il club bianconero. Non solo: ci sono diverse possibili altre soluzioni per il francese, con la diplomazia bianconera al lavoro per trovare le soluzioni adeguate.