Juventus, due addii e una conferma: Allegri ha scelto!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:00

La Juventus oggi inizierà il suo campionato, ma il mercato sarà ancora ricco: ecco le mosse della società per arrivare allo scudetto

Ci siamo, l’attesa è finita. Oggi i bianconeri torneranno in campo per la prima uscita ufficiale della stagione 2022/23: all’Allianz Stadium arriverà il Sassuolo di Dionisi. Oltre al campo, però, Massimiliano Allegri si aspetta un miglioramento anche sul mercato e la società prepara le mosse per arrivare allo scudetto.

Juventus tra campo e mercato: le mosse di Allegri per lo scudetto
Massimiliano Allegri©LaPresse

Il mercato della Juventus, a questo punto, è piuttosto ben delineato. I ruoli in cui la compagine di ‘Max’ necessita di maggiori rinforzi sono principalmente due: un attaccante in grado di svariare su tutto il fronte offensivo e un centrale di pensiero. Anche gli identikit dei due obiettivi sono piuttosto chiari e precisi: Memphis Depay e Leandro Paredes.

Per quanto riguarda l’olandese, come vi abbiamo raccontato ampiamente su Calciomercato.it nei giorni scorsi, serve il definitivo via libera da parte del Barcellona, mentre un principio di accordo tra giocatore e bianconeri è già stato raggiunto. Più complessa, invece, la situazione relativa a Paredes. A centrocampo, infatti, la Juventus ha prima bisogno di riuscire a liberarsi di alcuni ingaggi pesanti, con Adrien Rabiot Arthur sul piede di partenza. Ecco la situazione mercato della ‘Vecchia Signora’.

Calciomercato Juventus, Rabiot allo United sblocca Paredes | Il destino dei 3 gioielli

Calciomercato Juventus: incontro per Rabiot, il punto
Rabiot ©LaPresse

Come vi abbiamo detto, nel destino di Adrien Rabiot potrebbe esserci il Manchester United. I ‘Red Devils’ hanno iniziato la stagione nel peggiore dei modi, con sconfitte pesanti in Premier League, e ora vogliono risalire la china anche grazie al mercato. Settimana scorsa il direttore sportivo dello United è volato a Torino per trovare un accordo con Veronique, mamma-agente di Rabiot, mentre con la Juventus l’operazione è già del tutto definita. La partenza del francese consentirebbe a Cherubini di dare l’assalto decisivo a Leandro Paredes, consegnando così un regista di ruolo ad Allegri.

Il centrocampo è il reparto in cui ‘Madama’ potrebbe far registrare i maggiori movimenti. Come annunciato da Allegri in conferenza stampa, infatti, Arthur non sarà convocato per la sfida col Sassuolo a causa delle voci di mercato. Come detto su queste pagine, il brasiliano piace molto a Gattuso, che vorrebbe accoglierlo al Valencia. Inoltre, ci sono anche i tre gioielli della Juventus: RovellaMiretti Fagioli. Il primo è pronto a volare in prestito al Monza, mentre il futuro degli altri due è legato alle prossime mosse di mercato della ‘Vecchia Signora’ e dalla tenuta fisica di Paul Pogba.

Infine, in difesa la Juventus potrebbe anche restare così. La partenza di Luca Pellegrini ha aperto alla possibilità di virare su un nuovo terzino sinistro, con il nome di Emerson Palmieri che torna in auge, ma non è escluso che Allegri possa restare con gli esterni che ha. Anche sul centrale difensivo, al momento, non si registrano nuovi movimenti. Due settimane di mercato, però, sono ancora lunghe.