Calciomercato, ribaltone dall’Inghilterra: doppia beffa per la Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:55

In attesa di accogliere Filip Kostic, la Juventus continua a lavorare sul mercato in entrata per rinnovare il centrocampo a disposizione di Massimiliano Allegri

E’ un cantiere ancora aperto quello che da qualche settimana ha ripreso i lavori tra la Continassa e gli USA in vista della nuova stagione di Serie A. La Juventus è senz’altro stata fino a questo momento una delle società che meglio si è mossa sul mercato, ma l’impressione dopo le ultime amichevoli è che qualcosa in entrata vada ancora fatta.

Calciomercato Juve, la mossa del Manchester United mette Allegri in fuorigioco
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Il centrocampo, ad esempio, rimane il reparto più chiacchierato in casa bianconera. L’infortunio di Paul Pogba ha ridimensionato le aspettative sulla mediana di Max Allegri ed ha costretto la dirigenza ad accelerare nuove entrate dal mercato. Prima di accogliere nuovi acquisti, però, bisognerà fare spazio all’interno della rosa che in questo momento vede diversi esuberi da collocare in uscita.

Tra questi in prima fila rimane Arthur, accostato da tempo al Valencia di Gattuso ma frenato dai problemi economici degli spagnoli. Oltre al centrocampista brasiliano, lo scorso lunedì dall’Inghilterra è venuta fuori anche la voce sull’offerta da 18 milioni di euro del Manchester United per Rabiot, altro calciatore ai margini del progetto bianconero. Trattativa ben avviata, ma che anche in questo caso potrebbe subire dei rallentamenti.

Calciomercato Juve, la mossa del Manchester United mette Allegri in fuorigioco

Calciomercato Juve, la mossa del Manchester United mette Allegri in fuorigioco
Adrien Rabiot ©LaPresse

Stando alle ultime novità riportate da ‘Sky Sports Uk’, in Premier League potrebbe accendersi presto un’asta tra Manchester United e Chelsea. Nonostante l’accelerata dei ‘Blues’ per il grande obiettivo dei rivali Frenkie de Jong, i ‘Red Devils’ non si sarebbero infatti arresi dopo mesi di trattative snervanti mai andate a buon fine con il Barcellona.

In Inghilterra assicurano infatti che ad oggi la priorità del mercato del Manchester United rimane de Jong e che il club farà di tutto per averlo entro la fine dell’attuale finestra. Per l’olandese sono pronti circa 73 milioni di euro, con Erik ten Hag pronto a scendere in campo per convincere definitivamente il calciatore già allenato all’Ajax a sposare il suo progetto.

L’assalto all’olandese potrebbe ovviamente avere delle ripercussioni negative sull’operazione Rabiot, sebbene l’accordo già raggiunto con la Juventus. Qualora de Jong dovesse però rimanere al Barcellona o andare al Chelsea, lo United vorrebbe investire la stessa somma pensata per l’olandese su altre alternative già individuate. Attenzione dunque a Milinkovic-Savic, nome che in casa Manchester suscita sempre una certa ammirazione e che rientra nei ragionamenti economici degli inglesi.