CM.IT | Nuovi incontri e firma: il Napoli accontenta Spalletti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:53

Il Napoli si muove sul mercato: domani si svolgeranno le visite mediche per quello che si appresta a diventare un nuovo giocatore di Luciano Spalletti. In programma anche altri summit

E’ vivo il calciomercato del Napoli. Aurelio De Laurentiis e i suoi uomini si stanno muovendo alla ricerca di volti nuovi per migliorare una rosa che ha perso per strade tanti elementi.

Napoli: Spalletti accogliere Sirigu e aspetta Raspadori
Luciano Spalletti ©LaPresse

Come raccontato, questi sono soprattutto i giorni di Giacomo Raspadori. C’è stato un incontro, nei giorni scorsi, tra la dirigenza azzurra e quella del Sassuolo: la fumata bianca non è arrivata ma le parti stanno lavorando alla ricerca della giusta quadratura del cerchio, che accontenterebbe l’attaccante desideroso di trasferirsi sotto il Vesuvio.

L’affare è vicino alla chiusura per circa 35 milioni di euro, senza alcuna contropartita tecnica, come vuole il Sassuolo. Il trasferimento di Raspadori al Napoli può far felice anche l’Inter, pronta ad incassare con Pinamonti, che risulta essere la prima scelta dei neroverdi per rafforzare un reparto, che ha già perso Gianluca Scamacca.

Tra i nerazzurri e il Sassuolo si ha già un accordo di massima. Serve quello tra i neroverdi e il centravanti, che invece ha già detto sì all’Atalanta. Domani, come appreso dalla redazione di Calciomercato.it, si terrà un incontro tra l’entourage dell’ex Empoli e i dirigenti del Sassuolo per trovare un’intesa. Forse ci vorrà un po’ di tempo ma tutto lascia pensare che l’affare sia destinato ad andare in porto.

Calciomercato Napoli, Spalletti accoglie il nuovo portiere

Napoli: Spalletti accogliere Sirigu e aspetta Raspadori
Salvatore Sirigu ©LaPresse

Una trattativa già chiusa è, invece, quella legata al portiere. Luciano Spalletti potrà presto contare su Salvatore Sirigu. L’esperto portiere italiano, dopo l’avventura in Liguria, con la maglia del Genoa, ripartirà dal Napoli, dove è pronto a ricoprire il ruolo di secondo.

Le visite mediche, propedeutiche alla firma sul contratto, si svolgeranno nella giornata di domani, alle ore 8.30. Un altro tassello dunque va al suo posto, in attesa di capire come si risolverà la questione Meret