“Non andrà alla Juventus, ci metto la firma”: sentenza senza appello, è finita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:14

La Juventus di Massimiliano Allegri si lecca le ferite, visti gli infortuni di Pogba e McKennie. Nel frattempo, sul mercato si cerca un centrocampista

L’ultimo infortunato, in ordine di tempo, in casa Juventus porta il nome di Weston McKennie. Il centrocampista americano si è lussato una spalla e salterà l’inizio del campionato di Serie A.

"Non andrà alla Juventus, ci metto la firma": sentenza senza appello, è finita
Lotito e Agnelli, presidenti di Lazio e Juventus ©️ LaPresse

Discorso diverso per Paul Pogba: oggi il calciatore francese si sottoporrà a nuovi esami e visite per capire il da farsi con la lesione meniscale che lo ha colpito durante la tournée negli Stati Uniti. Il ‘Polpo’, tornato alla Juventus a parametro zero dopo sei stagioni al Manchester United, si è infortunato durante un allenamento a Los Angeles e ha fatto subito ritorno in Italia per consulti vari. La decisione che prenderà, insieme allo staff sanitario bianconero, condizionerà il suo futuro prossimo: se decideranno di optare per la meniscectomia, potrebbe tornare in campo entro due mesi. Di contro, se gli verrà suturato il menisco, salterà anche il Mondiale in Qatar con la Francia e tornerà abile e arruolato dopo cinque mesi dall’intervento.

Una situazione che influenza, e non potrebbe essere altrimenti, anche il calciomercato della Juventus. Il nome caldo che circola, anche prima dell’infortunio di Pogba, è quello di Leandro Paredes. L’arrivo dell’argentino del Paris Saint-Germain, consentirebbe a Locatelli di giostrare da mezzala lasciando la regia all’ex calciatore della Roma. Ma non è l’unico: è, infatti, tornato di moda anche Sergej Milinkovic-Savic, 27enne calciatore della Lazio. Però, come raccontato dalla nostra redazione nelle scorse ore, la pista non si è ancora accesa.

"Milnkovic non andrà alla Juventus, ci metto la firma"
Sergej Milinkovic-Savic ©️ LaPresse

“Milinkovic non andrà alla Juventus, ci metto la firma”

L’argomento, com’è normale che sia, sta scatenando una marea di reazioni, tra chi crede a alla possibilità di vedere Milinkovic-Savic alla Juventus e chi, di contro, pensa che resterà alla Lazio anche nella prossima stagione. In quest’ultima fazione si schiera, apertamente e senza peli sulla lingua, il giornalista Furio Focolari: “Non temo affatto che Milinkovic-Savic possa andare alla Juventus, non credo che diano 70 milioni per il serbo – le sue parole a ‘Radio Radio’ – Penso che Lotito non farà mai una cosa del genere col campionato che inizia tra dodici giorni. Dovrebbero portargli sull’unghia una cifra esagerata. Altrimenti, nell’anno in cui è arrivato Dybala alla Roma, non lo lascerà partire. Ci metto la firma”.