CM.IT | Aumenta il pressing del West Ham per Zielinski: Napoli su Lo Celso

In casa Napoli i grossi cambiamenti di quest’anno non sono ancora terminati. Le ultime su Piotr Zielinski e Lo Celso 

La rivoluzione dell’organico del Napoli non è ancora terminata. Sono andati via Ospina, Koulibaly, Insigne e Mertens, sta nascendo un nuovo ciclo più giovane e low-cost, con un forte taglio al monte ingaggi. Non è ancora finita, potrebbe partire anche Zielinski. C’è il pressing del West Ham, pronto ad avvicinarsi alle richieste delle parti: 35-40 milioni al Napoli, un ingaggio di 6 milioni a stagione al calciatore che al momento è sotto contratto con il Napoli fino al 2024 e guadagna circa 4 milioni a stagione. Ci ha pensato anche il Milan a Zielinski come eventuale alternativa a De Ketelaere che sembra, però, vicino ai rossoneri.

CM.IT | Aumenta il pressing del West Ham per Zielinski: Napoli su Lo Celso
Zielinski in allenamento ©LaPresse

Il West Ham aumenta il pressing, il Napoli deve cautelarsi. Il porto sicuro è Barak del Verona, club con cui Giuntoli ha già una trattativa in corso per il Cholito Simeone, il possibile sostituto di Petagna che sembra diretto al Monza. Non c’è solo Barak, il Napoli apre il raggio del suo scouting per individuare delle alternative a Zielinski. Tra le idee di mercato c’è Giovani Lo Celso, talento argentino di proprietà del Tottenham ma nell’ultima stagione al Villarreal, che sarebbe pronto a riprenderlo. Mentre la Fiorentina, allo stato attuale, non è una pista concreta.

CM.IT | Aumenta il pressing del West Ham per Zielinski: Napoli su Lo Celso
Lo Celso in azione contro l’Italia ©️ LaPresse

I contatti tra il Napoli e l’entourage del polivalente centrocampista, riportano indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, sono frequenti, le parti si sono parlate più volte. Il club di De Laurentiis ne ha discusso anche con il Tottenham, pronto a costruire la trattativa considerando che il talento argentino è fuori dalle idee di Conte per gli Spurs. Da capire la formula: prestito con diritto di riscatto o definitivo, mentre la valutazione del cartellino si aggira sui 18/20 milioni di euro. Vi terremo aggiornati.