Addio a due big: l’estate dell’Inter come quella del 2021

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:43

Da Lukaku e Hakimi a Skriniar e Dumfries: l’Inter potrebbe perdere altri due titolarissimi. Nessuno è incedibile in casa nerazzurra, nemmeno Lautaro

L’estate 2021 dell’Inter non è uguale a questa in corso, anche se c’è il rischio che possa diventarla. Già, perché pure in questa sessione di calciomercato i nerazzurri potrebbero ancora dire addio a due big, a due dei suoi titolarissimi. Tradotto: Inzaghi e i tifosi interisti non possono dormire sonni tranquilli, perlomeno fino al 1° settembre quando chiuderà la finestra estiva.

Simone Inzaghi ©LaPresse

Il Paris Saint-Germain non ha mollato la presa su Skriniar, che quindi rimane sempre l’indiziato numero uno a dire addio. Dopo la ‘beffa’ Bremer, l’Inter ha alzato un muro che, tuttavia, i francesi possono scavalcare con un rilancio importante del tutto nelle loro corde. Sullo slovacco c’è anche il Chelsea, bisognoso di rinforzarsi in difesa. A dirla tutta pure sulle corsie esterne, ecco spiegato il corteggiamento di Dumfries, il secondo big di Inzaghi a rischio partenza.

Calciomercato Inter, da Skriniar a Dumfries fino a Lautaro: nessuno è incedibile

Denzel Dumfries ©LaPresse

Se per Skriniar servono 70 milioni, per Dumfries – obiettivo anche del Manchester United – ne occorrerebbero almeno 40. Per la sostituzione di entrambi si fanno diversi nomi, occhio anche a Klostermann del Lipsia che potrebbe fare sia il braccetto di destra che il terzino. Skriniar e Dumfries sono i due maggiori indiziati a partire, naturalmente al momento perché nessun calciatore dell’Inter, vista la situazione economica in cui versa la società, può essere considerato incedibile. Nemmeno Lautaro Martinez, sul quale potrebbe piombare il Liverpool in caso di uscita di Firmino, nel mirino anche della Juventus.