Inter e Juve, incontro con l’agente: c’è un “patto” da rispettare

Sfida di mercato tra Inter e Juventus: c’è l’incontro con l’agente del giocatore, che ha però un “patto” da rispettare

Un contratto in scadenza nel 2023 e l’ombra di Inter e Juventus che continua ad aleggiare. Perché Nikola Milenkovic resta un importante uomo mercato. Il difensore serbo è stato infatti accostato sia ai nerazzurri che ai bianconeri e potrebbe partire per una cifra compresa tra i 15 e i 20 milioni di euro.

Marotta
Marotta ©LaPresse

Una cifra che la Fiorentina ritiene corretta. Anche se Joe Barone ha sottolineato come il club viola sia intenzionato a trattenere il difensore serbo. Come però ha riferito la giornalista di ‘Rai Sport’ Sara Meini, Milenkovic deve rispettare una sorta di “patto” sancito un anno fa. Se il giocatore decidesse di lasciare i viola, a condizioni giuste per la società (15/20 milioni di euro appunto), allora partirà.

Fiorentina, incontro per Milenkovic: la situazione

Per il serbo però sarebbe già pronto un contratto di 3 anni. Come avevamo sottolineato, Inter e Juve sono in pressing sul giocatore, ma l’ipotesi rinnovo non è da escludere. Questa mattina si è svolto un incontro tra Barone e Pradè che hanno parlato con l’agente del giocatore Fali Ramadani. L’incontro è servito per mostrare la reale volontà della società viola e del tecnico Vincenzo Italiano, che considera il giocatore un elemento molto importante.

Milenkovic
Milenkovic ©LaPresse

Un segnale quindi di come la società toscana tenga molto a Milenkovic, ma il futuro del serbo, dipenderà molto dalle intenzioni del calciatore. Ramadani è dunque al lavoro per capire la situazione, a breve potrebbero esserci delle novità importanti.