Ribaltone e reazione a catena: Inter e Juventus rischiano grosso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:09

Il valzer dei difensori si è infiammato definitivamente: ora Juventus e Inter rischiano di rimanere a secco

Questa è l’estate dei grandi trasferimenti in difesa: un calciomercato in cui si sono già mossi giocatori come de LigtKoulibaly, Bremer Rudiger. Ora il valzer dei difensori può vivere una seconda fiammata e, questa volta, Allegri Inzaghi rischiano grosso.

Ribaltone e reazione a catena: Inter e Juventus rischiano grosso
Inzaghi e Allegri ©LaPresse

Con la cessione dell’olandese, la Juventus è riuscita subito a mettere le mani su Bremer anticipando l’Inter. Un primo duello vinto dai bianconeri, ma presto potrebbe esserci il secondo round. Ad aprire una nuova fase bollente sul mercato dei difensori sarebbe il Barcellona: i catalani starebbero superando al fotofinish il Chelsea per aggiudicarsi Kounde, i ‘Blues’ in quel caso dovranno ripiegare su altri obiettivi. Anche Juve e Inter rischiano di essere coinvolti in questo valzer.

Calciomercato Inter, Chelsea e PSG tornano su Skriniar | Pau Torres si allontana dalla Juve

Annuncio UFFICIALE di Marotta: "La verità su Skriniar, Dybala e Bremer"
Milan Skriniar ©LaPresse;

Con Jules Kounde sempre più vicino al Barcellona, il Chelsea si troverebbe nella contingenza di dover cambiare obiettivo in difesa. Il club londinese, tra le alternative al francese, starebbe valutando in particolare tre nomi: KimpembePau Torres Skriniar. In qualsiasi caso verrebbero colpite Inter Juventus, ora vi spieghiamo il perché. Nel caso in cui i ‘Blues’ dovessero mettere le mani su Kimpembe, come detto su queste pagine, il PSG avrebbe le carte in regola per affondare il colpo su Skriniar.

Se invece il Chelsea dovesse fiondarsi sul centrale del Villarreal, il sogno della Juventus di formare la coppia composta da Bremer e Pau Torres andrebbe in frantumi. Nell’ultima ipotesi, infine, sarebbero direttamente i londinesi a presentarsi da Marotta con l’offerta giusta per Skriniar. Anche in questo caso l’Inter si troverebbe a dover sostituire lo sloveno, ma senza avere più la possibilità di arrivare a Bremer, da mesi prima scelta dei meneghini. Insomma, il sorpasso del Barcellona su Kounde si rivelerebbe una pessima notizia per le italiane.