Allegri può sorridere: alla Juventus arriva l’offerta giusta

Il mercato della Juventus potrebbe essere ad un nuovo punto di svolta e Allegri può sorridere ancora: arriva l’offerta giusta

La dirigenza bianconera è riuscita a soddisfare tutte le richieste di Massimiliano Allegri fino a questo momento: il tecnico livornese ha già ricevuto Angel Di Maria, Paul Pogba e per ultimo Gleison Bremer.

Allegri può sorridere: alla Juventus arriva l'offerta giusta
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Ora il mercato della Juventus deve attraversare una fase delicata, quella delle cessioni degli esuberi. Riuscire a vendere ora è fondamentale per poi poter completare la rosa in vista della prossima stagione. Diversi sono gli elementi che non rientrano più nei piani di Allegri, ma riuscire a trovare una soluzione in uscita non è semplicissimo: per Arthur, però, potrebbe essere arrivata l’offerta giusta.

Calciomercato Juventus, Arthur verso l’addio | L’Arsenal apre all’obbligo di riscatto

Juventus, decisione presa su Arthur: ora è UFFICIALE
Arthur © LaPresse

Non è un mistero che Arthur Melo non rientri nel progetto tecnico delineato da Massimiliano Allegri per la Juventus. Il brasiliano, tra infortuni e caratteristiche tecniche, ha faticato ad imporsi a Torino e ora è uno dei principali nomi in uscita dalla ‘Vecchia Signora’. Secondo quanto riportato da Dario Pellegrini de ‘Il Tirreno’, l’Arsenal avrebbe aperto alla possibilità di inserire l’obbligo di riscatto nel prestito di Arthur. Una svolta che potrebbe sbloccare l’affare.

Come vi abbiamo raccontato anche su queste pagine, infatti, i ‘Gunners’ seguono con attenzione Arthur da diverso tempo e questa estate potrebbero affondare il colpo. Il trasferimento londinese del brasiliano, poi, potrebbe sbloccare anche il mercato in entrata della Juventus. Uno dei possibili intrecci, peraltro, potrebbe essere proprio in casa Arsenal: per la difesa i bianconeri continuano hanno avuto contatti con l’entourage di Gabriel anche nelle ultime settimane. Insomma, la partenza di Arthur apre a svariati scenari e Allegri continua a sorridere.