Annuncio inatteso: “Ronaldo in Italia”. Scambio alla pari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:20

Futuro di Ronaldo sempre in dubbio: ipotesi scambio, ma attenzione all’annuncio: “Sbarca in Italia”

Cristiano Ronaldo continua ancora a far parlare di sé. Il giocatore portoghese ha un contratto con il Manchester United in scadenza nel 2023, ma il suo futuro sembra essere sempre più lontano dai ‘Red Devils’. Quello che riguarda il portoghese è solo uno dei tanti intrecci di mercato che riguardano il panorama europeo.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo © LaPresse

Le intenzioni del natio di Madeira, però, appaiono chiare. Ronaldo vuole un club che gli permetta di giocare la Champions League e da qui la volontà di salutare lo United. Pochi però sembrano essere i club in grado di potersi permettere il portoghese, soprattutto a causa del faraonico stipendio. In lizza paiono esserci Bayern Monaco e Chelsea, ma il vicepresidente della Uefa Zibi Boniek ha espresso un annuncio che sembra sconvolgere la situazione. “Sento che Cristiano Ronaldo atterrerà in Italia” ha scritto Boniek sul proprio account Twitter.

Calciomercato: Ronaldo in Italia, ma occhio al Barcellona

Un messaggio che ha del clamoroso e che riaprirebbe le ipotesi che portano ai club italiani. Due in particolare sarebbero i club accostati al portoghese. Il Napoli e la Roma. Vero che i giallorossi non disputeranno la Champions League, ma i rapporti tra la società e Mendes, stesso agente di Mourinho oltre che di Ronaldo, sono ottimi.

Depay
Depay ©LaPresse

Sul portoghese però è forte anche il pressing del Chelsea, ma non va esclusa nemmeno l’ipotesi di un clamoroso ritorno in Spagna. Non al Real Madrid però, che si dice non interessato al giocatore, bensì al Barcellona. Il giornalista Nuno Luz ritiene tra l’altro che l’ipotesi blaugrana sarebbe la miglior possibilità per Ronaldo. I catalani potrebbero infatti proporre uno scambio che riporterebbe a Manchester Memphis Depay. L’olandese è molto stimato dal connazionale ten Hag, nuovo tecnico dei ‘Red Devils’ e anche lui ha un contratto fino al 2023. Ipotizzare dunque uno scambio che veda coinvolto l’attaccante olandese non è affatto da escludere, anche se le parole di Boniek potrebbero far presagire un possibile ritorno di CR7 in Italia.