Distanza minima tra Juve e Chelsea: nuova offerta faraonica per de Ligt

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:45

Il calciomercato della Juventus passa a questo punto dalla cessione di Matthijs de Ligt, preso d’assalto dal Chelsea nelle ultime settimane

Dopo aver definito nella scorsa settimana la cessione in prestito di Romelu Lukaku all’Inter, il Chelsea si prepara al tanto atteso assalto nei confronti di Matthijs de Ligt. Dopo aver timidamente sondato la pista Skriniar, il club ‘Blues’ ha deciso di puntare tutto sul centrale olandese vicino all’addio dalla Juventus.

Distanza minima tra Juve e Chelsea: nuova offerta faraonica per de Ligt
De Ligt ©️LaPresse

L’ex difensore dell’Ajax, in occasione della visita a Milano dell’avvocato Rafaela Pimenta, aveva fatto sapere alla Juventus di non essere interessato alla nuova proposta al ribasso per il rinnovo del contratto con il club bianconero, considerata l’attuale scadenza al giugno 2024. Da qui l’apertura della società alla cessione del ragazzo, in attesa di proposte convincenti.

Il club che più ha insistito sino a questo momento è senza dubbio il Chelsea. Rispetto ad una prima richiesta della Juventus da oltre 90 milioni di euro più bonus, i ‘Blues’ avevano fatto sapere di essere interessati ad aprire una trattativa con l’inserimento di un paio di contropartite, così da risparmiare sulla parte fissa. Tra i nomi messi sul piatto bianconero i più caldi rimangono quelli di Jorginho e Werner.

Calciomercato Juve, si accorcia la distanza con il Chelsea

Distanza minima tra Juve e Chelsea: nuova offerta faraonica per de Ligt
De Ligt ©️LaPresse

Secondo le ultime riportate dal giornalista britannico di ‘CBS Sports Golazo’ Ben Jacobs, la Juventus vorrebbe però cedere de Ligt senza alcuna contropartita. Il nome di Jorginho – indicato tra l’altro da Massimiliano Allegri – rimane nell’orbita bianconera, ma l’operazione sino a questo momento sta andando avanti solo su un discorso che prevede una cospicua parte cash.

Da Londra fanno sapere che il Chelsea è sempre più ottimista sulla buona riuscita dell’affare. Il nuovo proprietario Todd Boehly vorrebbe chiudere sui 70/75 milioni di euro, mentre la richiesta della Juventus si sarebbe abbassata sugli 80 più 7/8 di bonus.

Insomma un bel passo in avanti nei colloqui tra i due club che puntano a chiudere quanto prima la mega cessione, per consentire poi ai bianconeri di rituffarsi sul mercato e ridisegnare quasi da zero il nuovo reparto difensivo della nuova stagione.