Dybala, il Milan studia il sorpasso all’Inter: il piano per il blitz

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:54

Il futuro di Dybala non è ancora deciso: l’Inter resta davanti, ma l’ipotesi Milan non è da scartare, ecco il piano dei rossoneri

Da poco meno di 48 ore, Paulo Dybala è ufficialmente un giocatore svincolato. Verrebbe da dire, ‘ancora’ svincolato, sembrando strano che un giocatore del suo livello, alla scadenza del suo contratto con la Juventus, non abbia già trovato ufficialmente una nuova sistemazione. Ma come sappiamo, i discorsi legati al suo futuro hanno ancora dei nodi da sciogliere.

Dybala, il Milan studia il sorpasso all'Inter: il piano per il blitz
Paulo Dybala © LaPresse

Dopo l’affare Lukaku, che ha avuto la priorità in questi giorni, l’Inter deve cedere per poter fare spazio alla ‘Joya’. Un affare che si farà, secondo quanto spiegato da Fabio Bergomi alla CMIT TV, con gli addii probabili di Dzeko e Sanchez che libereranno spazio in rosa e nel bilancio per Dybala. Nerazzurri in posizione di vantaggio per l’argentino, non essendoci state altre manifestazioni di interesse altrettanto concrete. Ma la situazione di stallo potrebbe penalizzare l’Inter e agevolare il Milan, che adesso, dopo aver risolto la ‘grana’ dei rinnovi di Maldini e Massara può tentare di accelerare sul mercato e a propria volta fare le sue mosse per Dybala.

Si accende il derby Inter-Milan per Dybala, la speranza rossonera

Dybala, il Milan studia il sorpasso all'Inter: il piano per il blitz
Paolo Maldini © LaPresse

Una strategia di attesa, per il momento, quella dei rossoneri, consapevoli che l’Inter ha una posizione privilegiata, ma con scenari che potrebbero cambiare. I dettagli dell’intesa economica tra i nerazzurri e l’argentino non sono stati ancora definiti del tutto, la soluzione potrebbe passare attraverso l’inserimento di una clausola rescissoria. Ma se l’Inter non riuscisse a trovare la quadra e decidesse di ‘congelare’ ulteriormente l’affare, il Milan si farebbe trovare pronto. Con una offerta, è vero, non superiore ai 4 milioni più bonus, come richiamato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, ma, a quel punto, potendo spingere sull’appeal da presentare a Dybala di una squadra competitiva per il titolo nazionale e che giocherà la Champions League. L’alternativa a quel punto sarebbe una squadra in grado di accontentarlo economicamente, come il Newcastle, ma, almeno nell’immediato, con scarse prospettive.