L’Inter adesso trema: dieci giorni per Dybala al Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:03

Dybala sempre senza squadra dopo l’addio alla Juventus. L’Inter ancora non chiude: si fa avanti una concorrente per sfidare i nerazzurri

Continua l’infinita telenovela sul futuro di Paulo Dybala, ‘promesso sposo’ dell’Inter dopo il divorzio dalla Juventus.

Sabatini sicuro su Dybala: "L'Inter non lo prende, ecco perché"
Paulo Dybala ©LaPresse

Dal primo luglio il numero dieci argentino sarà uno svincolato di lusso e al momento l’unica società a muoversi concretamente con un’offerta ufficiale al giocatore è stata l’Inter dopo l’incontro con l’agente Antun nelle scorse settimane. Marotta al momento ha posto il ritorno di Lukaku come proprietà per l’attacco di Inzaghi e messo in stand-by l’ingaggio del mancino ex Palermo.

L’Inter non vorrebbe andare oltre un accordo da 5,5-6 milioni di euro di basse fissa, più bonus senza oltrepassare il muro dei 7 milioni. Prima, però, deve liberare anche alcune caselle in attacco: Sanchez, destinato da mesi alla partenza, e uno tra Dzeko (meno complicato) e Correa.

Calciomercato Milan, sfida all’Inter: pianificato l’assalto a Dybala

Dybala
Dybala, classe ’93 ©LaPresse

Intanto della situazione potrebbe approfittare il Milan dopo le ultime sirene di mercato che accostano Dybala ai campioni d’Italia. Maldini e Massara – come riporta il ‘Corriere della Sera’ – tra una decina di giorni infatti potrebbero scendere concretamente in campo se i cugini interisti non avranno chiuso un accordo di massima con Dybala. L’Inter resta in pole per la ‘Joya’ ma occhio quindi a un’eventuale e seria offensiva del ‘Diavolo’, a caccia di un numero dieci per completare lo scacchiere tattico di Pioli. Il nazionale albiceleste intriga il Milan, pronto a cogliere al balzo l’occasione se Marotta e soci non riuscissero a completare il trasferimento in nerazzurro del giocatore.