Rashford in Serie A: deciso lo scambio più pazzo dell’estate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:17

Matthijs de Ligt potrebbe lasciare la Juventus durante questa sessione di calciomercato: scambio pazzesco, decisa la contropartita

Il futuro di de Ligt è uno dei temi caldi in casa Juventus. I bianconeri hanno avviato i dialoghi con l’entourage dell’olandese per il rinnovo del contratto in scadenza giugno 2024, ma sulle pagine di Calciomercato.it vi abbiamo raccontato che c’è una distanza considerevole tra le parti in causa.

Juventus De Ligt Werner Rashford Martial Pulisic
De Ligt © LaPresse

La proposta pensata dai torinesi si aggira sui 7,5 milioni di euro, bonus compresi. L’ex Ajax, allo stato attuale, ne guadagna 12 e non metterà nero su bianco a tali condizioni. La situazione è, dunque, intricata, perciò non è da escludere una separazione già in questa sessione di calciomercato. Anche perché non mancano ovviamente pretendenti prestigiose. In Premier League, ad esempio, c’è il concreto interesse sia di Manchester United che City. Le due compagini inglesi sono pronte a dar vita ad un derby di mercato che si preannuncia a dir poco scoppiettante. Ma va tenuta d’occhio pure la pista Chelsea, che avrebbe già riscosso il sì del classe ’99.

Calciomercato Juventus, scambio per de Ligt: decisa la contropartita

Juventus De Ligt Werner Rashford Martial Pulisic
Rashford © LaPresse

Insomma, da un momento all’altro uno dei club in questione potrebbe tentare l’affondo. De Ligt, inoltre, era l’argomento di oggi del sondaggio di Calciomercato.it sul profilo Twitter. Ai nostri utenti abbiamo chiesto quale sarebbe la migliore contropartita per la Juventus, nel caso United e Chelsea provassero ad intavolare uno scambio. Werner, Rashford, Pulisic e Martial le quattro opzioni.

 

L’attaccante inglese dei ‘Red Devils’ ha vinto nettamente la contesa, piazzandosi al primo posto col 41% dei voti. Secondo, invece, l’esterno d’attacco statunitense dei ‘Blues’ (29%). Terza posizione per la punta tedesca di Tuchel (20%). Ultimo, infine, il centravanti francese, che raccoglie solo il 10% dei voti totali.