Milan e Juve, sprint Asensio: il tecnico mette pressione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:33

Real Madrid, Marco Asensio corteggiato tra le altre da Juventus e Milan: il tecnico mette pressione per vincere lo sprint

Un contratto in scadenza nel 2023 e un futuro ancora tutto da scrivere. Perché non è detto che Marco Asensio possa restare al Real Madrid, soprattutto in caso di mancato rinnovo. Il maiorchino non rappresenta un elemento inamovibile per Carlo Ancelotti e potrebbe essere uno dei nomi che animeranno il calciomercato estivo.

Milan e Juventus, Arteta tenta il sorpasso per Asensio
Marco Asensio ©️LaPresse

Asensio ha grandi estimatori in particolare in Premier League e in Serie A. In Italia piace a Juventus e Milan, mentre in Inghilterra soprattutto ad Arsenal e Liverpool. Il Real Madrid non vuole certamente perdere il giocatore a zero la prossima stagione, ma il club campione d’Europa non può permettersi di tirare troppo la corda sul prezzo. Da qui le due strade: rinnovo o cessione. E l’opzione più calda appare proprio quella di una cessione in estate.

Calciomercato Milan e Juve, Arteta tenta lo sprint per Asensio

La Juventus ha però come primo obiettivo per il ruolo di ala destra quello di Angel Di Maria, ecco perché tra le due italiane la pista più calda sembra portare al Milan, viste anche le sensazioni che danno i rossoneri come la prima scelta di Asensio in caso di addio. Dalla Spagna però giungono nuove voci: stando a quanto affermato dal portale iberico ‘Defensa Central’, la prima scelta di Asensio sarebbe la Premier League, con appunto Liverpool e Arsenal le squadre maggiormente interessate.

Arteta
Arteta ©️LaPresse

E proprio da Londra il tecnico dei ‘Gunners’ Mikel Arteta starebbe facendo pressione alla propria società per uno sforzo sul mercato che possa permettere di arrivare all’ex Maiorca. Il tecnico basco sa dell’interesse del Liverpool, che ha sì acquistato Darwin Nunez, ma ha perso Divock Origi (destinato proprio al Milan), Minamino e soprattutto Sadio Mane, che ha firmato oggi per il Bayern Monaco. Arteta quindi vorrebbe bruciare la concorrenza, per fare in modo che Asensio possa sposare il progetto londinese. L’allenatore spagnolo ritiene infatti il connazionale un elemento chiave per il proprio scacchiere offensivo: da qui la volontà di puntare fortemente su di lui.