CM.IT | Lukaku ad un passo dall’Inter: ultime e dettagli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:15

Romelu Lukaku si avvicina a grandi passi al ritorno in nerazzurro: parti al lavoro per concludere l’affare. Le ultime

Si accende il calciomercato che orbita intorno all’Inter, con l’attacco che finisce di diritto sotto i riflettori. Al di là della situazione relativa a Paulo Dybala, nelle scorse ore a far parlare di se è stata soprattutto quella che riguarda il ritorno milanese di Romelu Lukaku.

Lukaku-Inter, la distanza tra domanda e offerta: occhio a Dumfries
L’esultanza di Lukaku con il Chelsea © LaPresse

Alimentato dall’amore per i colori nerazzurri e dalla voglia di rivalsa dopo un’annata infelice, il gigante belga ha spinto in prima persona per riuscire a muovere i primi passi veri e concreti. Ieri mattina si è tenuta la videoconferenza tra tutte le parti che ha avviato questa fase di trattative, con l’Inter che ha chiesto ufficialmente il prestito di Big Rom, trovando i ‘Blues’ pronti a discuterne. Il presidente Todd Boehly si è già convinto dell’impossibilità di trattenere il calciatore, seppur è vero che per questa annata il Chelsea ha in carico una quota d’ammortamento di 24 milioni di euro. Ma la nuova proprietà si accontenterebbe di una cifra più bassa.

Calciomercato Inter, Lukaku ad un passo: tutti i dettagli

Lukaku-Inter, la distanza tra domanda e offerta: occhio a Dumfries
Romelu Lukaku con la maglia del Belgio © LaPresse

Stando alle ultime informazioni raccolte da Calciomercato.it, Lukaku è sempre più vicino e ormai ad un passo dall’Inter. Al nuovo proprietario del Chelsea, infatti, più dell’aspetto economico dell’affare interessa accontentare Tuchel, che non vuole più il belga in rosa: la dirigenza dei ‘Blues’ potrebbe accontentarsi di una cifra inferiore ai 15 milioni di euro inizialmente richiesti, intorno agli 8-12 milioni di euro, per liberare il giocatore. Tutte le parti in causa sono così impegnate verso la chiusura dell’operazione. Come raccontato dalla nostra redazione, Lukaku vuole a tutti i costi l’Inter, al punto che è anche disposto a ridursi notevolmente l’ingaggio attualmente percepito a Londra. I prossimi giorni potrebbero essere già decisivi.