CM.IT | L’estate delle firme: il Milan blinda i protagonisti dello Scudetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:38

Il Milan è pronto a blindare i protagonisti dello Scudetto. Nuovi contratti per i giovani Campioni d’Italia. La situazione

E’ un’estate calda quella che il Milan si appresta a vivere. Il calciomercato sta davvero per entrare nel vivo.

Milan: voglia di rinnovi
Paolo Maldini ©LaPresse

I profili che andranno a rafforzare la squadra di Stefano Pioli sono noti da tempo: è solo questioni di giorni per lo sbarco a Milano di Origi. Toccherà poi a Renato Sanches, per il quale l’intesa è sempre più vicina, e a Sven Botman, nonostante le resistenze del Lille, che verosimilmente preferirebbe cederlo altrove.

Ma l’estate del Milan passerà anche attraverso i rinnovi. Il più importante è chiaramente quello di Rafael Leao. Bisogna alzare l’asticella: i 4,5 milioni di euro netti a stagione, offerti a gennaio, che sembravano poter bastare, adesso sono pochi. Dopo aver trascinato il Milan allo Scudetto serve qualcosina in più. Gerry Cardinale sa perfettamente che la sua avventura al Milan deve partire obbligatoriamente dal rinnovo di Leao. Il giocatore vuole continuare in rossonero e a 5,5/6 milioni si potrebbe chiudere.

E’ molto probabile, però, che prima arrivino altre firme. Il Milan ha dimostrato di essere un club meritocratico ed è intenzionato a migliorare diversi contratti.

Calciomercato Milan, difesa e centrocampo da blindare: tocca a Tomori

Milan: voglia di rinnovi
Fikayo Tomori ©LaPresse

Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato della voglia di trovare un accordo con Pierre Kalulu. L’agente è stato a Casa Milan, serve trova la giusta quadratura del cerchio per un calciatore che guadagna solamente 800/900 mila euro lordi a stagione.

Ha un contratto in scadenza nel 2025 come Fikayo Tomori, per il quale, come appreso, si è più avanti. Da Casa Milan arrivano solo conferme in merito ad un accordo a cifre più importanti, sui tre milioni di euro, per una nuova firma per 4/5 anni. Ma la lista dei rinnovi è davvero lunga. Anche lo stipendio di Sandro Tonali non è all”altezza’ delle sue prestazioni e ben presto ci sarà una nuova firma.

Rappresentano un’urgenza maggiore, invece, le situazione legate a Rade Krunic e Ismael Bennacer. Entrambi i centrocampisti vanno in scadenza nel 2024 e c’è l’obiettivo di blindarli con nuovi accordi fino al 2026. Le cifre saranno diverse ma Stefano Pioli vuole continuare a puntare sui due ex Empoli e Paolo Maldini e Frederic Massara non hanno alcuna voglia di rivivere nuovi casi Kessie. Chiaramente si attendono anche quelle dei due dirigenti, per i quali, ormai, dopo i colloqui avuti con Cardinali, appaiono solo una formalità.