CM.IT | Juventus e il ‘promesso’ sposo Pogba: siamo allo sprint finale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:02

La Juventus vede il traguardo per il ritorno di Paul Pogba a Torino. Mercoledì il Manchester United aveva ufficializzato l’addio del centrocampista francese

Doppio obiettivo caldo in casa Juventus nelle ultime settimane. Continua il pressing dei bianconeri per Angel Di Maria, con la dirigenza della ‘Vecchia Signora’ pronta allo stesso tempo a chiudere i conti anche per Paul Pogba.

sondaggio cm.it: Pogba colpo scudetto
Paul Pogba ©LaPresse

Il ritorno del ‘figliol prodigo’ sotto la Mole è sempre più vicino e filtra grande fiducia ormai alla Continassa per la chiusura dell’operazione e il Pogba 2.0 alla corte di Massimiliano Allegri. Nuovi passi verso la fumata bianco(nera) sono stato compiuti negli ultimi giorni e prossimamente ci saranno dei nuovi contatti per trovare la quadra definitiva per il nuovo sbarco a Torino del campione del mondo francese.

Come raccolto da Calciomercato.it, la trattativa tra le parti è avviatissima e già la prossima settimana Rafaela Pimenta – legale che cura la galassia Raiola dopo la scomparsa di Mino – è attesa nuovamente a Torino per limare gli ultimi dettagli e dare il via libera alla firma di Pogba con la Juve. La Pimenta aveva incrociato lo scorso 16 maggio nel quartier generale bianconero Arrivabene, Cherubini e Nedved per mettere le basi al ritorno del ‘Polpo’ con la casacca della ‘Vecchia Signora’.

Calciomercato Juventus, Pogba sempre più vicino al ritorno: le ultime

Lo stesso nazionale transalpino da tempo ha dato il via libera per sposare nuovamente il progetto bianconero, sollecitato dall’estimatore Allegri. Per Pogba è pronto un contratto pluriennale a circa 8 milioni di euro a stagione, oltre a corposi bonus che oltrepasseranno i 10 milioni complessivi.

Pogba entusiasmi raffreddati: manca l'accordo con la Juve
Paul Pogba @LaPresse

Nella giornata di ieri il Manchester United aveva ufficializzato l’addio a parametro zero del francese, adesso sempre più vicino – considerando anche il mancato affondo del Paris Saint-Germain – a sistemare le valigie e prenotare il volo per tornare nella sua Torino. Ci siamo per il ‘Pogback’.