Il richiamo dell’ex ‘spaventa’ Milan e Juve: Gabriel Jesus ci pensa

Tra i sogni per il mercato dopo lo scudetto del Milan c’è anche Gabriel Jesus: la situazione, però, potrebbe essersi complicata

Oggi è una giornata di festa per i rossoneri, che celebrano uno scudetto che mancava da undici lunghi anni: da domani la testa sarà già proiettata alla prossima stagione, con il sogno sul mercato che si chiama Gabriel Jesus.

Il richiamo dell'ex 'spaventa' Milan e Juve: Gabriel Jesus ci pensa
Gabriel Jesus @LaPresse

Come vi abbiamo raccontato in esclusiva su Calciomercato.itMilan Juventus sono sulle tracce dell’attaccante brasiliano con i rossoneri in leggero vantaggio. Il Manchester City ha già annunciato gli arrivi di Julian Alvarez e soprattutto Erling Haaland, così il talento cresciuto nel Palmeiras lascerà i ‘Citizens’ con ogni probabilità. Il maggiore ostacolo per le due società italiane, però, rischia di essere rappresentato dai club di Premier League.

Calciomercato Milan, pericolo inglese su Gabriel Jesus | Conte lo vuole al Tottenham

Gabriel Jesus
Gabriel Jesus © LaPresse

Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato del fatto che l’Arsenal potrebbe tentare l’affondo per Gabriel Jesus nonostante la mancata qualificazione alla prossima Champions League. Una possibilità a cui, però, si sarebbe aggiunto anche il Tottenham: cioè la squadra che ha negato ai ‘Gunners’ la qualificazione alla Champions. Un’eventualità che potrebbe preoccupare molto anche la dirigenza del Milan, per cui l’ex Palmeiras rappresenterebbe un’obiettivo sensibile.

Secondo quanto riportato dal ‘Mirror’, infatti, anche Fabio Paratici si sarebbe interessato a Gabriel Jesus con Antonio Conte che potrebbe essere accontentato proprio in vista della prossima stagione. Appare, invece, sempre più defilata sul brasiliano la Juventus. Sono i rossoneri che potrebbero necessitare maggiormente di ‘GJ’ e garantirgli un ruolo centrale in un progetto ambizioso. La concorrenza del Tottenham, in ogni caso, rappresenta una grossa incognita per le italiane: non è un mistero, infatti, che Gabriel Jesus preferirebbe rimanere in Premier League anche nei prossimi anni.