Juve, senti Di Maria: “Ho già deciso, c’è un precontratto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:14

La Juventus a caccia di attaccanti da affiancare a Vlahovic e Chiesa: il nome più suggestivo e anche più frequente in questi giorni è quello di Di Maria e l’argentino ha parlato del suo futuro lanciando segnali importanti

La Juventus lavora già sulle strategie del prossimo anno. Cherubini, Agnelli e Nedved sono chiamati a una serie di interventi importanti, che attraversano la rosa bianconera in maniera trasversale. Dalla difesa al centrocampo arrivando naturalmente all’attacco. Da sostituire ci sarà un nome pesantissimo come Paulo Dybala, che lascerà la squadra di Allegri praticamente senza fantasia.

di maria juventus psg rinnovo contratto rosario argentina
Di Maria © LaPresse

Per questo tra i nomi più importanti e suggestivi di queste ultime settimane, spicca il profilo di Angel Di Maria. L’argentino è in scadenza con il PSG, è probabile che lascerà Parigi e un giocatore come lui fa gola a tutti. Nonostante i 34 anni compiuti a febbraio, perché la classe del ‘Fideo’ è qualcosa a cui non è facile dire no. E, come vi abbiamo raccontato su Calciomercato.it nei giorni scorsi, la Juventus sta parlando con l’entourage del giocatore in maniera frequente. Lo stesso ex Real Madrid ha parlato però del suo futuro rilasciando un’intervista molto importante a ‘Radio Urbana’ nella trasmissione ‘Todo Pasa’: “La mia idea è provare a restare al PSG, anche se dovessi giocare il mio ultimo anno in Europa a Parigi. Non so se il club vuole che sia così”. Ma non finisce qui.

Di Maria senza veli sul futuro: tra PSG, ritorno in Argentina e Juve

di maria juventus psg
Di Maria © LaPresse

Angel Di Maria rivela però un dettaglio molto importante: “Il contratto con il PSG scade a giugno, ma tra le parti c’è già un precontratto, bisogna vedere se verrà firmato o meno”. Tradotto, l’argentino spiega della presenza di un’opzione di rinnovo per un’ulteriore stagione, che sembra sia quindi esercitabile unilateralmente dal club. Ma in ogni caso la sua decisione, l’attaccante l’ha già presa: “Se non arriverà questa firma, cercherò la squadra europea migliore per me e giocarmi il Mondiale. Il Rosario Central? L’idea è di fare ancora un anno in Europa e poi tornare. Anche se sappiamo come va il calcio e bisogna vedere anno per anno”.

“Tanti tifosi – continua Di Maria – mi chiedono di tornare e si arrabbiano, ma devono capire che ci sono dei contratti e non è semplice interromperli o comunque cambiare tutto. Sta per arrivare il Mondiale e può essere la mia ultima chance di vincerlo. Quindi è ovvio che ci proverò”. Da qui la volontà da parte del Fideo di giocare ancora in Europa, in un campionato top, come sarebbe la Serie A e la Juventus. A cui, magari, potrebbero anche far comodo solo uno o due anni di contratto, un po’ per prendersi il tempo di raccogliere le risorse necessarie a un sostituto più a lungo termine e quindi più costoso.