Clausola e addio, già scelto l’erede di Simeone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:10

Diego Simeone può lasciare l’Atletico Madrid a breve con una clausola presente nel suo contratto: già deciso il sostituto dell’argentino

Sono giorni di alta tensione in casa Inter. La ‘Beneamata’ è tornata a dover inseguire in campionato, col destino della lotta Scudetto ora nelle mani del Milan. A differenza dei cugini rossoneri, infatti, i nerazzurri non potranno concedersi ulteriori passi falsi nelle ultime tre partite. Parallelamente ci si concentra anche sull’importantissima finale di Coppa Italia a Roma contro la Juventus, in programma mercoledì 11 maggio.

Inter Atletico Madrid PSG Pochettino Simeone Inzaghi
Marotta © LaPresse

Il cammino degli uomini di Simone Inzaghi, in ogni caso, è stato indubbiamente fin troppo tortuoso, a prescindere da come terminerà la stagione in corso. Vertiginoso il calo nel girone di ritorno e Dzeko e compagni non si sono ancora del tutto ripresi, come dimostra ampiamente la disfatta di Bologna. Per questo la società riflette pure sul futuro della panchina. In particolare, come vi abbiamo raccontato su Calciomercato.it, nella mente di Marotta sta balenando il nome dell’ex Diego Pablo Simeone. Il ‘Cholo’, dopo un’era alla guida dell’Atletico Madrid, potrebbe cambiare aria a breve. Il club spagnolo non è ovviamente soddisfatto del percorso di quest’anno, caratterizzato dalle deludenti eliminazioni in Copa del Rey e in Champions League. In campionato le cose non vanno tanto meglio, visto che c’è il rischio perfino di non prendere parte alla prossima edizione della Coppa dalle grandi orecchie.

Simone può lasciare l’Atletico con la clausola, scelto il sostituto: Inter attenta

Inter Pochettino Atletico Madrid Simeone PSG
Diego Simeone © LaPresse

Se l’argentino non dovesse riuscire a centrare il traguardo sopra citato, il rapporto con l’Atletico potrebbe interrompersi tra pochi mesi per via della presenza di una clausola nel suo contratto, tramite indennizzo ai ‘Colchoneros’. Questo dettaglio contribuisce a stuzzicare la fantasia dell’Inter, anche se resta l’ostacolo (per usare un eufemismo) dello stipendio monstre da 20 milioni di euro netti all’anno.

I biancorossi, dal canto loro, pare si siano già portati avanti sulla scelta dell’eventuale sostituto. Il profilo in questione sarebbe quello di Mauricio Pochettino, come riferisce il portale ‘Elgoldigital.com’. Il tecnico argentino, verso l’addio al PSG, sarebbe il favorito per rimpiazzare Simeone. Una notizia che aumenta le speranze dell’Inter, nonostante il ritorno appaia estremamente complicato. Ma sognare non costa nulla.