ESCLUSIVO | Panchina Inter, la pazza idea di Marotta se salta Inzaghi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:05

Calciomercato Inter, Marotta pensa al post Simone Inzaghi: un grande ex nerazzurro per la panchina

In casa Inter non è arrivato l’atteso rinnovo di Simone Inzaghi. I nerazzurri restano, anche con una gara da recuperare, i padroni del proprio destino in ottica scudetto e con la vittoria della Supercoppa Italiana hanno già messo un trofeo in bacheca. Inoltre, c’è anche la possibilità di vincere la Coppa Italia, con la fase a gironi della Champions superata dopo le difficoltà dell’era Conte. L’ex tecnico della Lazio ha il contratto in scadenza nel 2023: ad ora il suo posto è ben saldo ma come detto in precedenza, non è arrivato un rinnovo del quale si è lungamente parlato.

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi ©LaPresse

Secondo quanto appreso da Calciomercato.it, Beppe Marotta dovrebbe proseguire nel suo rapporto con Inzaghi nel futuro dell’Inter, anche se qualche piccola crepa non è da escludere. Ed è questo il motivo per il quale è arrivato uno spiffero, un sogno che l’AD interista vorrebbe accarezzare. Riportare il Cholo Simeone a Milano, dopo il grande trascorso da calciatore. Giusto partire da presupposti fondamentali: lo stipendio monstre del tecnico argentino è inavvicinabile, più di 20 milioni di euro netti a stagione. Qualcosa di impensabile.

Simeone può liberarsi con una clausola dall’Atletico Madrid: Inter vigile

Allo stesso tempo, però, da mesi si sussurra come ci possa essere aria di cambiamento a Madrid, sponda biancorossa. Anche perché esiste una clausola che consente di interrompere il rapporto tra pochi mesi, previo indennizzo all’Atletico. Dopo l’ultima sconfitta in campionato, d’altronde, anche la qualificazione alla prossima Champions è tornata a rischio.

Simeone abbraccia Guardiola
Simeone abbraccia Guardiola ©LaPresse

Simeone è l’Atletico: legato a triplo filo, anzi a mille fili al mondo madrileno biancorosso, anche dopo l’eliminazione di stasera ad opera del Manchester City. Anche dal punto di vista di sponsorizzazioni, contratti pubblicitari ed altri aspetti. Oltre al legame viscerale con la tifoseria. Gli aspetti menzionati in precedenza, però, consentono di immaginare un varco, stretto, ma possibile. Simeone all’Inter è qualcosa che è almeno balenato nella mente di Marotta, nonostante i margini estremamente risicati. Un grande sogno per una grande Inter.