Una buona e una cattiva notizia per Inzaghi: corsa contro il tempo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:46

L’Inter attesa dalla delicata trasferta contro l’Udinese dopo lo scivolone di Bologna: Simone Inzaghi spera di recuperare un titolarissimo per la gara di domenica alla ‘Dacia Arena’

L’Inter deve subito rialzarsi dopo il tonfo di Bologna che è costato il sorpasso in classifica ai cugini del Milan nella testa a testa per lo scudetto.

Cartellino giallo pesantissimo: salta Udinese-Inter
Simone Inzaghi ©LaPresse

Il ko del Dall’Ara brucia nello spogliatoio nerazzurro come ammesso anche ieri dall’Ad Marotta, con la squadra campione d’Italia chiamata subito a reagire per ritrovare la via maestra nella delicata trasferta di domenica contro l’Udinese. Radu ha fallito alla prima chiamata tra i pali in campionato, spalancando le porte al Bologna e a Sansone per il gol della vittoria.

Simone Inzaghi ha difeso pubblicamente il portiere rumeno dopo il match, ma spera di recuperare al più presto Samir Handanovic per lo sprint finale della stagione. Il capitano resta comunque in dubbio per la gara della ‘Dacia Arena’ dopo la contrattura all’addome rimediata prima della sfida di Bologna. Tra l’allenamento di oggi e la rifinitura di domani prima della partenza per Udine si capirà se Handanovic potrà scendere in campo dal primo minuto contro i bianconeri di Cioffi. Inzaghi incrocia le dita e sicuramente perderà Bastoni per la prossima gara: il difensore ha accusato affaticamento al polpaccio e cercherà di esserci per la successiva sfida con l’Empoli.

Inter, Handanovic in dubbio per l’Udinese. Inzaghi perde Bastoni

Torino-Inter, bocciatura definitiva: "Solo prestazioni vergognose"
Samir Handanovic ©LaPresse

Sulla via del recupero invece Arturo Vidal, con il cileno che sta smaltendo l’infortunio alla caviglia rimediato nel derby di Coppa Italia. L’ex Barcellona e Juventus tornerà a disposizione di Inzaghi, anche se difficilmente potrà scendere subito in campo dal primo minuto. Si candida quindi Gagliardini per sostituire a centrocampo lo squalificato Calhanoglu, con il centrocampista italiano in vantaggio su Vecino. Ancora un po’ indietro Gosens che continua ad allenarsi a parte ad Appiano Gentile: rientro previsto nelle prossime partite per il nazionale tedesco. Come Vidal, infine, anche Caicedo tornerà con tutta probabilità nella lista dei convocati per l’incrocio con l’Udinese dopo aver saltato le ultime due gare con Roma e Bologna.