Berardi-Milan, Raspadori-Juve: ecco chi fa l’affare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

Tanti i pezzi pregiati della bottega Sassuolo: il punto sulle trattative per i vari Berardi, Raspadori, Scamacca e non solo

La sconfitta rocambolesca nel finale contro la Juventus non toglie valore al campionato del Sassuolo, che è stato capace di esprimere grandi prestazioni, mettendo spesso in difficoltà anche le big del torneo. Alti e bassi per la formazione di Dionisi, come si conviene però a una squadra composta da elementi di talento ma piuttosto giovani e alla ricerca di continuità.

Berardi-Milan, Raspadori-Juve: ecco chi fa l'affare
Sassuolo © LaPresse

Molti di questi, ovviamente, sono già entrati nel mirino, da tempo, delle big di Serie A e non solo. L’ad del Sassuolo, Carnevali, ha già fissato in tempi non sospetti la base minima d’asta per ognuno di loro. Si partirà da almeno 30 milioni, per poi valutare, caso per caso, il prezzo più coerente con il valore dei singoli giocatori. Rumours, contratti e trattative sono già partiti, in maniera più o meno avviata. Vale la pena tracciare il borsino della ‘bottega Sassuolo’, che potrebbe monopolizzare o quasi in Serie A le prossime settimane, soprattutto a campionato finito.

Raspadori e i talenti in rampa di lancio: gli scenari

Berardi, Raspadori, Scamacca: la bottega Sassuolo infiamma il mercato di Serie A
Giacomo Raspadori © LaPresse

Partiamo da Domenico Berardi, nel mirino del Milan. Altra annata super per il calabrese, con 14 reti e 15 assist. A 27 anni, può essere arrivato il momento del salto di qualità in una big. I 30 milioni richiesti da Carnevali sono una cifra non economica, ma che appare coerente con il valore del giocatore, vista la sua crescita costante. Più o meno la stessa valutazione, al momento, il Sassuolo fa di Giacomo Raspadori, arrivato in doppia cifra (on 5 assist) con il gol alla Juventus, che ci pensa seriamente. Per un classe 2000, potrebbe essere un azzardo conveniente, alla ricerca di un erede di Dybala ma con caratteristiche anche diverse e più da punta pura rispetto all’argentino. Senza dimenticare gli altri. Gianluca Scamacca, nonostante un calo nelle ultime settimane, ha comunque sparato una stagione da 13 gol. Scamacca e Frattesi sono congiuntamente nel mirino dell’Inter, come confermato anche da Carnevali, anche se le pretese del Sassuolo per entrambi si stanno alzando. E c’è anche Traorè, a cui pensa il Milan ma con la concorrenza della Roma e del Napoli.