Addio alla Juventus, il tentativo last minute dalla Premier

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:21

La Juventus super attiva sul mercato: tra Bentancur, Kulusevski e Zakaria, spunta un’altra possibile operazione

Ore frenetiche per la Juventus, impegnata in un rush finale di calciomercato molto impegnativo. Cherubini e i dirigenti bianconeri sono attivi su più tavoli, sia in entrata che in uscita.

Allegri
Allegri © LaPresse

Sul fronte acquisti è atteso in serata l’arrivo a Torino di Denis Zakaria, il cui acquisto dal Borussia Moenchengladbach è ormai definito e domani dovrebbe essere certificato con visite mediche e firma sul contratto. In uscita, invece, sono alle battute finali le trattative per le cessioni di Bentancur e Kulusevski al Tottenham, con entrambi attesi dalle visite mediche con gli ‘Spurs’. Un tris che potrebbe anche non chiudere il mercato invernale della Juventus. Come vi abbiamo raccontato, resta in piedi la pista che porta a Nandez del Cagliari, ma anche in uscita qualcosa potrebbe ancora succedere. L’indiziato è, neanche a dirlo, Aaron Ramsey, centrocampista gallese fuori dai piani di Massimiliano Allegri. L’ex Arsenal è da settimane sul mercato ma non si è mai trovata la squadra pronta a farsi carico del suo ricco ingaggio. Qualcosa però nell’ultimo giorno di mercato potrebbe ancora accadere e c’è un club che si è fatto avanti nelle ultime ore.

Calciomercato Juventus, nuova pretendente per Ramsey

Ramsey
Ramsey © LaPresse

Secondo quanto riferito da ‘Football Transfers’, infatti, il Wolverhampton avrebbe avviato i contatti con la Juventus per il centrocampista. I Wolves sono alla ricerca di rinforzi dopo aver ceduto Adama Traore al Barcellona e Ramsey potrebbe essere il profilo giusto.

Il gallese ha sempre un certo appeal in Premier League dove diversi club hanno provato nelle ultime settimane a riportarlo. Tentativi sempre naufragati ed ora con il tempo che stringe, il Wolverhampton prova un nuovo affondo. Sarà quello giusto? Dovesse essere così per la Juventus si chiuderebbe un capitolo importante sul fronte cessioni con un ricco ingaggio che verrebbe liberato dal budget. In caso contrario, invece, occorrerà capire quale sarà la scelta poi di Allegri: continuare a tenere ai margini Ramsey per altri sei mesi o provare a recuperarlo, anche in vista di una cessione estiva.