ESCLUSIVO | Nandez-Juve, filo diretto Giulini-Cherubini: intesa possibile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:50

Nahitan Nandez resta nel mirino della Juve: Giulini in costante contatto con Cherubini. Manca l’intesa sulla base fissa

Non solo Zakaria: la Juventus continua a lavorare in modo importante anche su Nahitan Nandez. Il presupposto è sempre legato alle uscite: come vi abbiamo raccontato, si sta lavorando all’addio di Bentancur per procedere al possibile approdo di Nandez in maglia bianconera.

Nahitan Nandez
Nandez ©LaPresse

Secondo quanto raccolto in esclusiva da Calciomercato.it, il dialogo tra il Cagliari e la Juventus procede. C’è un filo diretto tra il presidente rossoblù Giulini ed il responsabile dell’area sportiva bianconera, Cherubini. Contatti costanti che, per ora, non hanno partorito un accordo. “Sono ancora fermi sul fisso iniziale”: questo svela una fonte vicina alla trattativa a Calciomercato.it. Il nodo, insomma, resta sulla valutazione da dare al calciatore. Il centrocampista, per il Cagliari, vale tanto: la Juventus è in cerca di soluzioni poco onerose sia dal punto di vista iniziale, sia dal punto di vista finale. Una situazione, che al momento ha messo in stand-by la trattativa.

Nandez in azione
Nandez in azione ©LaPresse

“Spiraglio possibile”: Nandez-Juve è una trattativa viva

Sempre seguendo le informazioni raccolte dalla nostra redazione, esistono spiragli per la trattativa. Si parla di spazi per chiudere: non sono ampi, ma ci sono. Nuovi contatti ci potrebbero essere anche in queste ore, sempre sull’asse Cherubini-Giulini. Giusto ribadire che un eventuale tesseramento sarà possibile solo in ottica di uscite in casa Juve.

Nandez è stato pagato 17 milioni da Cagliari nell’estate del 2019 dal Boca Junior: uno degli acquisti più importanti nella storia del club e da subito è stato al centro di numerose voci di mercato. Spesso accostato all’Inter, il Napoli si è fatto più volte avanti, anche in questa finestra di mercato, con il suo manager Bentancur. Si tratta, però, di offensive che sono rimaste al livello di approcci e poco più. Si resta in attesa, invece, di capire se la Juve affonderà concretamente il colpo.