CMIT TV | Vaccaro: “Dybala profilo per la Roma, ma non adesso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:57

Nel corso dello Speciale Mercato è intervenuto sulla CMIT TV Pino Vaccaro, che ha parlato del futuro di Dybala: “Roma? Ora mi sorprenderebbe”

Oggi è stata la giornata di Dusan Vlahovic in casa Juventus, sono arrivate le visite mediche e poi l’ufficialità del suo passaggio in bianconero: ora il tema caldo porta la maglia numero ’10’.

CMIT TV | Vaccaro: "Dybala profilo per la Roma, ma non adesso"
Pino Vaccaro sulla CMIT TV

A mercato chiuso la società piemontese si concentrerà sui rinnovi e la questione che sta più a cuore ai tifosi è quella legata al futuro di Paulo Dybala. Non è un mistero che la ‘Joya’ non abbia gradito i continui rinvii della Juventus e certe esternazioni della dirigenza, ma come raccontato su Calciomercato.it la sua priorità resta il rinnovo con i bianconeri. Non si può assolutamente escludere un addio a parametro zero a fine stagione: in Serie A, oltre all’Inter potrebbe esserci anche la Roma. Ne abbiamo parlato con i nostri ospiti nel corso della diretta sulla CMIT TV.

CMIT TV | Vaccaro: “Dybala un profilo da Roma, ma tra qualche anno”

Calciomercato Juventus, da Leao a Dybala: contromossa immediata
Dybala ©LaPresse

Nel corso della nostra diretta serale è intervenuto anche Pino Vaccaro, che ha parlato della questione Dybala: “Possibile un suo approdo alla Roma? Per il momento di crescita che sta avendo la Roma oggi la vedo un’operazione complicata. Però per la parabola che c’è, con la proprietà che c’è alle spalle e con la tifoseria che c’è alle spalle, ha tutto per diventare un top team e può fare l’operazione Dybala. La potenzialità della società è grossa, Dybala può essere un profilo da Roma tra qualche anno, adesso mi sorprenderebbe”.

Insomma, il giornalista ha fatto un quadro piuttosto chiaro. È giusto che i tifosi giallorossi sognino per il futuro, perché le ambizioni e le potenzialità della proprietà sono grandi, ma il percorso di crescita è ancora nelle fasi iniziali. Profili come quello di Paulo Dybala, sempre in bilico con la Juventus, potranno essere quelli giusti nel giro di qualche anno: la volontà è quella di diventare un top team, ma servirà tempo e lavoro.